Writopia Lab: una scuola (no profit) per giovani scrittori

di isayblog4 Commenta

Quando si pensa alla letteratura, alla grande letteratura, difficilmente l’immagine che subito prende forma nella nostra mente è quella di un adolescente in piena fase di sviluppo. Questo però non vuol dire che le penne geniali, e ancora in età da zainetto e evidenziatori, non esistano.

Uno dei luoghi dove i nuovi esordienti possono sperimentare la scrittura e creare i primi racconti e i romanzi prossimi al successo, senza dover spendere un dollaro, è il Writopia Lab, una scuola di scrittura no profit dove i più giovani possono prendere lezioni di editoria senza dare fondo alla paghetta settimanale.

La scuola, situata a Washington D.C., ogni anno apre le porte a centinaia di studenti che desiderano affinare l’arte della scrittura e che si affidano ai maestri della scuola per migliorarsi e, chissà, pubblicare anche la loro opera prima ma non solo: alla scuola sono numerosi anche i genitori che portano il loro figlio, o la loro figlia, che ha dimostrato particolari doti nella narrazione o spunti creativi interessanti. L’età degli studenti acettati al Writopia Lab è infatti molto bassa: banditi gli scrittori lavoratori o con un’età minima di 35 anni, al Lab di Washington sono benvenuti tutti gli scrittori dagli 8 anni ai 18. Considerando i risultati, la Writopia sembra davvero aver trovato la formula giusta: tra tutti gli studenti che dal 2008 al 2011 si sono aggiudicati i premi Scholastic Art & Writing, moltissimi erano seguiti dalla scuola di scrittura.

I riconoscimenti però non si limitano a quelli ricevuti all’interno della scuola e del sistema scolastico ma il progetto è destinato ad espandersi in tutto il paese. A notare gli ottimi risultati della Writopia infatti c’è stato, fra molti altri, anche David Letterman che ha voluto dare una possibilità ai ragazzi della scuola offrendo la scrittura di contenuti per la sua Worldwide Pants, compagnia televisiva e cinematografica di proprietà del comico e presentatore.

[Photo Credits inmediaresmedia]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>