Vampire Moon, la vampira detective è tornata

di Barbara Commenta

J.R.Rain - Vampire MoonSamantha Moon, la detective vampiro creata dalla penna di J. R. Rain, torna a soli sei mesi dall’uscita della sua prima avventura, Moon Dance. Potrete trovare Vampire Moon in libreria a partire dal 27 giugno, ma se volete qualche anticipazione, eccomi qui.

In questo secondo romanzo, Samantha, che aveva dovuto metabolizzare la sua trasformazione, rinunciare ai suoi figli ricattata da un marito fedifrago, scoprire che uno dei suoi clienti preferiti, Kingsley, è un lupo mannaro, si troverà a fare i conti con la propria forza.

Se nel primo, infatti, avendo un passato da agente federale, la detective si muoveva sempre secondo le regole, in questa nuova avventura la rabbia per i soprusi subiti da lei e da una sua cliente comincia ad avere la meglio.

Stanca di doversi nascondere, stanca di subire i ricatti del marito, stanca di stare al gioco di un mondo che la rifiuterebbe se scoprisse che la sua non è una malattia della pelle, ma una mutazione dovuta al morso di un vampiro, la protagonista comincia a chiedersi se non sia finalmente il caso di muoversi secondo un proprio codice personale.

Accettare di poter essere/trasformarsi in un gigantesco pipistrello, lei, che è minuta, sarà il punto di partenza per diventare finalmente consapevole delle opportunità che il suo nuovo stato le offre.

Sarà poi proprio questa consapevolezza a spingerla ad occuparsi in modo poco ortodosso dei due casi di cui si occupa. E a permetterle di affrontare l’ex marito, sempre più crudele, e lo stesso Kingsley, da cui si sente attratta, ma di cui non condivide i metodi.

La prima sorpresa che questa seconda puntata ci riserva è di non essere artificiosamente più corposa della prima. Cosa di cui sono grata ad autore ed editore. Spesso il seguito di un’avventura che ha reso bene è infarcito di pagine superflue, che danno al lettore l’impressione di avere in mano un romanzo più corposo.

J. R. Rain continua ad offrirci un romanzo che si colloca, malgrado il tema, nel solco della tradizione delle detective story, centrate sulla suspence, spesso sull’evoluzione dei personaggi e non su dettagli crudi e inutili.

Se siete a caccia di un romanzo per l’estate, insomma, anzi di due, vi consiglio senza riserve le storie di Samantha Moon, di cui spero di vedere presto una degna trasposizione televisiva.

Eravamo a letto.
Avevo ancora i jeans e la maglietta. Kingsley indossava un paio di pantaloncini neri, nient’altro. Eravamo entrambi sotto le coperte. Kingsley aveva intrecciato le mani dietro la nuca è stava fissando il soffitto. Io ero distesa su un fianco e lo stavo guardando, con la testa sorretta da una mano. Lo vedevo chiaramente, nel buio della notte, anche se l’aria era percorsa da scariche elettrostatiche. […] Le particelle luminose volteggiavano come fiocchi di neve illuminati dai fanali di un’auto.

Autore: J.R. Rain
Titolo: Vampire Moon
Traduzione di Annalisa Di Liddo
Editore: Giunti
Anno: 2012
Pagine: 272
Prezzo: € 9,90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>