Casa di Giovanni Pascoli: boom di visite

Visitare la casa di uno scrittore è sempre un’emozione unica, soprattutto quando l’artista appartiene al nostro panorama storico e letterario, un bagaglio di conoscenze ed emozioni al quale siano stati introdotti da bambini e fino all’età della formazione scolastica, un momento importante della crescita di ogni ragazzo e ragazza, futuri lettori e lettrici. Tra tutti i poeti più amati dai lettori italiani figura sicuramente Giovanni Pascoli, poeta amato, nostalgico e riflessivo fautore della poetica del Fanciullino che, solo nei primi quattro mesi del 2012, ha ospitato nella sua dimora ben quindicimila visitatori registrando un aumento dell’80%.

In vendita la casa d’infanzia di Ernest Hemingway

E’ in balia del feroce mercato la casa d’infanzia di Ernest Hemingway, celebre scrittore statunitense scomparso nel 1961 e autore di grandi classici della letteratura post-bellica. La dimora di Chicago, situata a Oak Park e stesa su una superficie di 1.280 metri quadri, è stata messa nuovamente in vendita a un cifra di appena 525.000 dollari.

Case di scrittori: Federico García Lorca

 

La scorsa settimana vi avevamo presentato la casa del poeta spagnolo Federico García Lorca e affascinati dal suo alloggio nella bella città di Granada abbiamo fatto un tour virtuale nell’abitazione che accolse lui e la sua famiglia dal 1926 al 1936. La casa è ubicata all’interno del Parque García Lorca, uno spazio verde dedicato al poeta e visitato ancora oggi da lettori appassionati e dalle scolaresche di tutto il mondo.

Case di scrittori: Alessandro Manzoni

L’elegante dimora di Via Morone 1 a Milano accolse il celebre scrittore italiano e la sua famiglia dal 1814 fino alla sua morte un periodo che vide l’autore de I Promessi Sposi trascorrere qui gli anni dell’infanzia e della formazione fino alle prime opere letterarie e ai successi che guadagnò dalle stesse. Oggi e dal 1937 la casa di Alessandro Manzoni venne adibita a museo e gestita dal Centro Studi Manzoniani, ente che negli anni ’70 ha curato la ristrutturazione della casa riportando alla luce la planimetria originale e gli arredi in uso durante la residenza dello scrittore.

Case di scrittori: Herman Melville

Arrowhead, residenza del Massachussets conosciuta anche come Herman Melville House, è il nome che dovrete cercare sulla cartina nel caso vogliate visitare la casa dello scrittore di Moby Dick, l’autore americano Herman Melville. Qui l’autore visse per circa tredici anni, da 1850 1863, forse il periodo più ricco dal punto di vista della creazione letteraria; qui Melville scrisse infatti Moby Dick, Pierre, L’uomo di fiducia e Israel Potter, I racconti della veranda e alcuni tra gli scritti più famosi al tempo inseriti nelle riviste letterarie americane.

La residenza, sfitta dal 1832, venne ancora visitata dall’autore fino al 1850 con visite annuali e frequenti fino a quando non fece trasferire la sua famiglia ma la residenza rimase sempre nel cuore dell’autore che scelse questa casa come sua dimora introducendo nel suo capolavoro letterario, Moby Dick, molti elementi ispirati proprio da Arrowhead, cosa che fece anche per I racconti della veranda citando, nel titolo, l’ampio spiazzo aperto della sua abitazione.

Arrowhead venne dichiarata National Historic Landmark nel 1962 e un decennio più tardi la Berkshire County Historical Society finanziò i lavori di ristrutturazione dell’intera proprietà trasformandola in museo aperto a tutti i lettori più fedeli. Ora Arrowhead infatti è sede di un museo no-profit curato dall’associazione stessa che, al suo interno, ha destinato una parte ai suoi uffici per un controllo e una tutela ancora maggiori. La casa, aperta a tutti, ospita tour guidati dove i lettori possono visitare l’interno della casa e ammirare i luoghi che tanto appassionarono l’autore durante la scrittura del suo romanzo e dei suoi racconti.

La casa è sita al numero 780 di Holmes Road a Pittsfield e alla residenza è stato dedicato un sito web dove poter consultare gli orari di visita e tutte le iniziative dedicate a Herman Melville e alla sue opere. Il sito è in lingua inglese ma è facilmente consultabile. Buona visita!

Case di scrittori: Honoré de Balzac

Una residenza privata diventata oggi un importante centro culturale che apre le porte ogni anno, a visitatori e lettori appassionati delle opere dello scrittore, ma anche ricercatori parigini e appassionati di arte e letteratura che, ogni settimana, cercano tra le proposte in calendario, una mostra o una serie di appuntamenti unici e irripetibili. La casa di Honoré de Balzac, sita nel cuore della città di Parigi, è tutt’oggi punto di incontro per letterati e artisti di tutto il mondo. Voce di romanzi e racconti inseriti in quella che venne poi battezzata La Comédie Humaine, il nome di Balzac è da sempre collegato al movimento del realismo grazie alla veridicità dei suoi temi, dei personaggi e dei temmi affrontati nelle sue opere, testimoni fedeli della società francese di inizio XIX secolo.

Case di scrittori: Ernest Hemingway

Visitare la casa di uno scrittore famoso è sempre eccitante: osservare le scelte estetiche fatte da un grande personaggio e scoprirne, attraverso gli oggetti, gli usi e i costumi di una grande penna è qualcosa di indescrivibile. Il tour (virtuale) che faremo oggi ci porterà nella meravigliosa casa di Ernest Hemingway, una dimora elegante e raffinata che viene utilizzata oggi come sede di cerimonie matrimoniali e corsi di scrittura.

Case di scrittori: Charles Dickens

Dopo avervi presentato la casa di Jane Austen, torna la rubrica del giovedì dedicata, a intermittenza, alle case degli scrittori e ai viaggi letterari. Oggi ci occuperemo della casa di una grande penna, un romanziere britannico che dedicò alla letteratura inglese alcuni dei suoi più grandi capolavori scritti durante il 1800, testi entrati a tutti gli effetti nel catalogo dei libri classici che tutti abbiamo letto da piccoli e riscoperto poi da adulti. 

Case di scrittori: Jane Austen

Nel nostro blog abbiamo già avuto modo di parlare spesso della scrittrice inglese Jane Austen: a lei abbiamo ad esempio dedicato una riflessione sull’opera letteraria e la trasposizione cinematografica, e da poco vi abbiamo anche presentato la mappa di uno dei suoi romanzi più amati, Orgoglio e Pregiudizio. La rubrica del giovedì, come ormai già sapete, si occupa delle case degli scrittori e dei viaggi letterari ed è proprio la casa di Jane Austen quella che vi presenteremo oggi offrendo, alla fine del nostro articolo, una gallery ben fornita di immagini che sicuramente vi lascerà di stucco.

Case degli scrittori e tour letterari: una rubrica per viaggiare

Cari lettori di LibrieBit, con il post di oggi voglio aprire sul nostro spazio dedicato alla letteratura e agli scrittori di ogni genere e popolarità, una rubrica che vi aprirà le porte delle case di molte penne famose, abitizioni prima esclusive e private che oggi vengono aperte al pubblico confermandosi tra le mete più visitate dagli amanti della letteratura.