Lo Spazio Ragazzi alla decima edizione di “Più Libri-Più Liberi”

di Daniela Commenta

Alla decima edizione della Fiera della piccola e media editoria di Roma “Più Libri-Più Liberi” ampio spazio anche per la letteratura under 18: un ricco programma con 65 eventi tra mostre, presentazioni di novità editoriali, letture, spettacoli, visite guidate, incontri con illustratori e autori e laboratori tutti dedicati a bambini e ragazzi, perché bisogna educare alla lettura fin da piccoli.

Nello Spazio Ragazzi sito al primo piano del Palazzo dei Congressi dell’Eur anche diverse novità studiate per questa edizione di “Più Libri-Più Liberi”, come il laboratorio “Disegnando sott’acqua” e la mostra “Prima del tuffo. Il mondo di Olivia nelle tavole originali di Fiato sospeso”, realizzata da Silvia Vecchini e Sualzo, a cura di Tunué – Editori dell’immaginario.

Inoltre, per la prima volta, ha avuto luogo un connubio molto particolare, ovvero quello tra libri e videogiochi: grazie alla partnership tra l’Accademia Italiana Videogiochi, Eurogamer.it e le Biblioteche di Roma, è presente in Fiera, nell’Area Ragazzi, uno spazio dedicato ai videogiochi come momento di conoscenza di contenuti tratti dai libri, rivolto ai ragazzi e ai giovani. Molto spesso, infatti, si parla della distanza tra il mondo della cultura e quello dei videogiochi, e proprio in quest’ottica si colloca il progetto “Videoludicamente. I libri incontrano i videogame”.

Non solo videogiochi, laboratori e mostre, tanti sono anche i momenti di incontro con scrittori per ragazzi, presentazioni di manuali per bambini, come l’”Alfabeto delle Fiabe” di Antonella Abbatiello e Bruno Tognolini, o “Grammatica in gioco” di Cristina De Santis, solo per citarne alcuni. Da non dimenticare anche l’appuntamento quotidiano con “L’ora del Fantasy”, i Contest for fun e i momenti di spettacolo per ragazzi.

Presente anche il consueto appuntamento con “Più Libri Junior” il progetto dedicato alle scuole elementare e medie, quest’anno intitolato “Buon appetito! Cinque storie da mangiare con gli occhi”, a cura di Minimondi: un gioco letterario che vuol essere un invito ad una corretta alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>