Simone de Beauvoir e Il secondo sesso

di Barbara Commenta

Il secondo sesso di Simone de Beauvoir è una pietra miliare nella letteratura e saggistica che riguarda il mondo femminile. Voglio leggerlo, devo leggerlo. Solo che ogni volta che lo prendo dalla biblioteca, resta lì perché mi manca il tempo.

Questa però è la volta buona, me lo sento, anche perché ho un gruppo di amiche con cui abbiamo cominciato a discutere degli effetti del femminismo e di quanto c’è ancora da fare. Probabilmente, ora che lo leggerò, scoprirò che Il secondo sesso è ancora in grado, non dico di scandalizzarmi, come avvenne per molte persone quando venne pubblicato nel ’49, ma di mettermi in crisi.

Sul sito della casa editrice potete leggere gratuitamente sia la prefazione di Julia Kristeva, filosofa e psicoanalista francese, che l’introduzione della Beauvoir. Sono più che sufficienti a farvi un’idea della portata di quest’opera, che analizza il punto di vista biologico, psicoanalitico, storico sulla donna; i miti sulla donna; i temi della formazione; della donna nella società e il cammino da compiere verso la liberazione.

Mi chiedo se un saggio come questo potrebbe essere scelto fruttuosamente da un club del libro. Troppo impegnativo? I club servono a rilassarsi o anche a riflettere su temi importanti? Mi sa che lo proporrò alle donne che frequento in rete, per una lettura collettiva virtuale.

E’ per mezzo del lavoro che la donna ha in gran parte superato la distanza che la separa dall’uomo; e soltanto il lavoro può garantirle una libertà concreta. […] La maledizione che pesa sulla donna vassalla sta nel fatto che non le è consentito di fare niente: allora si ostina nell’impossibile inseguimento dell’essere attraverso il narcisismo, l’amore, la religione […] D’altra parte la struttura sociale non è stata profondamente modificata per l’evoluzione della condizione femminile; questo mondo che ha sempre appartenuto agli uomini mantiene ancora l’aspetto che essi gli hanno impresso.

Autore: Simone de Beauvoir
Titolo: Il secondo sesso
Prefazione di Julia Kristeva
Traduzione: Roberto Cantini e Mario Andreose
Editore: Il Saggiatore
Pagine: 832
Prezzo: € 24,00
ISBN 9788842814887

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>