Non regalare un libro, è da sfigati

di Barbara Commenta

Amica: Cosa ti regalo per il compleanno
Io: Un libro!
Amica: Dai, non scherzare!

Il bello è che quel non scherzare aveva un sottotesto particolare, del tipo: lo sai che non ti regalerei mai qualcosa del genere. Punta più in alto! Al che, improvvisamente, ho cominciato a rendermi conto che per alcune persone regalare o ricevere in regalo libri equivale ad adattarsi ad un regalo di poco conto, magari uno di quelli di scorta che si prendono per non impegnarsi troppo. Magari uno di quelli riciclati dall’ultimo Natale.

Pensandoci ancora meglio, mi sono resa conto che lo stesso problema l’ho avuto a proposito di mia figlia, dei suoi compleanni e di quelli dei suoi amichetti. Se da un lato il progetto Nati per leggere sta davvero contribuendo a creare una mentalità diversa tra i genitori, dall’altro il libro non è considerato ancora un regalo di valore.

Il che è piuttosto ironico, considerando non solo il valore dei contenuti del libro e dell’effetto che avranno nella vita della persona che lo legge, ma considerando proprio i prezzi che hanno ormai raggiunto certe pubblicazioni come anche i libri di qualità per bambini.

Visti gli ultimi libri per iPad, che sembra suonare comunque più cool del tanto vituperato Kindle, avete però qualche chance in più di regalare un libro senza passare per persone dal braccino corto. Che ne dite, ad esempio, dell’ultima fatica di Philippe Daverio ottimizzata proprio per il famoso tablet?

Se poi siete fortunatamente circondati da amici che amano la lettura, che comprendono bene gli effetti della crisi economica, che credono fermamente che sia il pensiero che conta, allora magari vi interesserà sapere che il colosso Amazon ha deciso di premiare i possessori di Kindle con offerte strabilianti.

Come già annunciato su Libriebit da Valentina, ogni martedì saranno disponibili pubblicazioni importanti a prezzi strepitosi. Ad esempio, è stato venduto a soli 0,99 centesimi l’ultimo libro di Michael Connely. Mi sa che ben presto saranno in molti a capire che regalare un libro, è da furbi.

Photo Credits | Bandita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>