Philippe Daverio: la sua ultima opera primo ebook illustrato d’arte per iPad

di Valentina Cervelli Commenta

Arriva il primo ebook illustrato di arte, grazie al museo immaginario di Philippe Daverio. Il romanzo, che in versione cartacea è stato pubblicato da Rizzoli lo scorso novembre ed ha venduto oltre 60mila copie, arriva ora in versione elettronica specifica per l’iPad. Un progetto all’avanguardia di cui la Rcs Libri è particolarmente fiera.

Come spiega l’amministratore delegato della società editrice Alessandro Bompieri ad un noto media online:

Proponiamo per primi sul mercato gli ebook illustrati di alta gamma, per i lettori attenti ai temi artistici e culturali. Le possibilità offerte dai tablet di ultima generazione permettono la realizzazione di ebook illustrati di pregio a costi molto più sostenibili di quelli delle App. In un mercato digitale soggetto all’innovazione continua, l’editore di punta deve saper cogliere in anticipo le opportunità offerte dalla tecnologia per proporre ai lettori un’offerta sempre più ricca e nuova di contenuti di altissima qualità.

Questo, sebbene non venga spiegato, presuppone non solo una “settarietà” della pubblicazione ma anche una difficoltà di gestione da parte dei normali e-reader. Per lo meno quelli dotati di tecnologia e-ink. L’ebook, concepito in formato ePub fixed layout ottimizzato specificamente per iBooks su iPad, è distribuito attraverso iBookstore ed iTunes ad un prezzo di lancio di 9,99 euro rispetto ai 16,99 della versione cartacea.

Anche l’autore è soddisfatto della scelta di sbarcare sull’iPad:

C’è un modo per uscire dal consumismo dell’arte visiva. Ridare tempo al tempo. Andare nel museo e guardare un quadro solo. Poi ci sono i libri. Vanno guardati con simpatica e distratta attenzione, aprendoli di tanto in tanto. Infine c’è il magico strumento della nostra epoca: il digitale. Andate a cercarvi una grande riproduzione di un quadro. Poi ingranditela e muovetela. E’ come se aveste il dipinto in mano.

L’opera può contare su 800 tra disegni al tratto e riproduzioni di quadri completi di didascalia e di più di 250 link tra interni al libro ed esterni riferiti ai musei che ospitano le opere nella realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>