Recensione de La verità è che non gli piaci abbastanza, di Greg Behrendt e Liz Tuccillo

di Giada Aramu Commenta

Se vivete una storia d’amore tormentata, o se a farlo è qualcuno che conoscete, preparatevi a un libro crudo e reale come il giudizio dell’amico più spietato che avete perché il manuale La verità è che non gli piaci abbastanza, scritto da Greg Behrendt e Liz Tuccillo, non ammette repliche né giustificazioni.

Scritto da i due sceneggiatori della serie televisiva Sex and the City, (o come si amano definire loro stessi “un uomo, ex campione di scuse, e una donna, campionessa in carica di seghe mentali”) Greg Behrendt e Liz Tuccillo si trasformeranno in una madre polemica e barbara, uno specchio impietoso che, di riflesso, vi restituisce l’immagine del vostro corpo dopo le abbuffate di Pasqua o in quella di un amico, o un’amica, che è incapace di mentire e che non perderà occasione per contraddirvi, se necessario.

Sì, perché se il vostro partner non vi chiama, se si rifiuta di sposarvi dopo dieci anni di fidanzamento, se preferisce andarea giocare a poker con gli amici piuttosto di festeggiare con voi il vostro 30esimo compleanno e se, davanti alla parola “bambino”, fugge come un velocista in gara, non c’è altra spiegazione oltre a “non gli piaci abbastanza”. E’ con questa filosofia che i due sceneggiatori risponderanno alle richieste di aiuto delle povere ragazze bisognose di un consiglio o di una parola amica, un disperato grido d’aiuto che troverà risposta nelle parole (dure e poco confortanti) dei due autori.

Ho letto questo libro più volte e, devo ammetterlo, nelle lettere di quelle ragazze disperate ho trovato la risposta all’ennesimo pianto di un’amica tradita e abbandonata; una risposta letale ma davvero divertente, devo ammetterlo, che tutte le donne dovrebbero leggere per leggere finalmente quelle parole che poche amiche/madri/sorelle/colleghe si osano a dire: “Si comporta così? Allora La verità è che non gli piaci abbastanza!”.

Divertente, scarcastico, atrocemente vero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>