Presentazione di Titanic. La vera storia, di Walter Lord

di Giada Aramu Commenta

 In occasione del tragico del naufragio, la casa editrice Garzanti pubblica un nuovo libro-documentario, un volume di 192 pagine corredato da ben 26 illustrazioni originali titolato Titanic. La vera storia, redatto da Walter Lord, appassionato di eventi storici e autore di numerosi romanzi dedicati ai conflitti mondiali. La nuova opera di Walter Lord, inserito nella collana Gli Elefanti Bestseller narra al lettore la verità sul naufragio del transatlantico offrendo documenti ufficiali senza però dimenticare i precedenti riadattamenti cinematografici e le verità contenute in ognuno di questi. Il libro aveva già visto la pubblicazione nel 1955 e oggi, a una decina di giorni dall’anniversario del tragico evento.

Ecco la presentazione ufficiale del libro pubblicata sul sito ufficiale di Garzanti:

Quello di Walter Lord è il resoconto più fedele e toccante del più grande disastro marittimo del Novecento. A Titanic. La vera storia fanno infatti riferimento tutte le ricostruzioni anche cinematografiche – dal film di Kenneth More Titanic, latitudine 41 nord del 1958, al colossal pluripremiato di James Cameron del 1997 – che rievocano la notte del 14 aprile 1912, e le interminabili ore trascorse tra l’urto contro l’iceberg, alle 23,40, e la mattina seguente, quando i superstiti vennero soccorsi. Quella tragedia continua a commuovere il mondo intero: delle 2207 persone a bordo di quella nave «inaffondabile» se ne salvarono solo 705. Intervistando i superstiti con la spregiudicatezza e lo scrupolo del grande giornalista, ricostruendo i fatti con la precisione dello storico, Walter Lord racconta in presa diretta l’affondamento del Titanic. Illustra i risvolti tecnici, chiarisce dubbi e misteri; e soprattutto dà la parola a chi ha vissuto quell’evento in prima persona: milionari ed emigranti, ufficiali e marinai, donne e bambini. Pubblicato per la prima volta nel 1955 e immediatamente accolto con enorme successo, Titanic. La vera storia è la ricostruzione scrupolosa di quello che accadde nel gelido mare tranquillo, sotto un cielo stellato, in quella terribile notte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>