Presentazione di “La mafia fa schifo”

di isayblog4 Commenta

E’ uscito pochi giorni fa in libreria La mafia fa schifo, un volume scritto dal magistrato Nicola Gratteri e il giornalista Antonio Nicaso, due personalità conosciute per essere sempre in prima linea contro la mafia e che oggi pubblicano per tutti i cittadini un volume che è quasi un manifesto generazionale. Nel libro La mafia fa schifo sono i ragazzi, la nuova generazione, a parlare e ad esprimere il loro odio per una realtà che molti dipingono come fittizia ma che invece esiste e pesa sulle spalle dei cittadini per bene; un libro che raccoglie tra le sue pagine i pensieri di ragazzi adolescenti e loro parole a volte ingenue ma sempre reali.

Il volume, pubblicato da Mondadori, è stato creato mettendo insieme, come un collage, le lettere dei ragazzi, pezzi di carta fitti di pensieri raccolti dagli autori del libro che hanno così voluto dare risalto alle emozioni della nuova generazione, un fiume in piena che preferisce non tacere e si dichiara intenzionato a voler cambiare le cose, da subito.

Gli adolescenti raccontano, in maniera diretta e indiretta, il loro rapporto con la mafia: qualcuno di loro ha vissuto una tragedia in famiglia, altri hanno visto i loro genitori o familiari coinvolti in un fatto di cronaca nera e molti altri, invece, hanno desiderato esprimere la loro paura di fronte ai numerosi fatti che ogni giorno leggiamo dai giornali.

Abbiamo tratto qualche frase dalla trama ufficiale del libro, poche espressioni ma dirette che fanno riflettere:

Per tutti loro la mafia non e’ piu’ un tabu’ da rispettare in silenzio per quieto vivere o vigliaccheria, ma “un etto pulcioso” che infesta il Paese, un “tanfo di stalla” che ammorba l’aria e che “si arrimina nella pancia come un animale inferocito”. Che uccide sogni e speranze, non crea benessere, ruba e distrugge, offrendo forme di lavoro che sono in realta’ ricatti pagati al prezzo della liberta’ e della dignita’. E comunque, questo “castello di menzogne, morti e stragi” -pensano molti di loro- e’ destinato a crollare, per la semplice ma non banale ragione che “la mafia fa schifo”.

Il libro, pubblicato lo scorso 31 ottobre, è in vendita a 17 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>