Presentazione di “Dimmi chi sono” di Julia Navarro

di Giada Aramu Commenta

E’ uscito la settimana scorsa per la casa editrice Mondadori l’ultimo libro della scrittrice madrilena Julia Navarro, giornalista e saggista che già aveva conquistato il pubblico di tutto il mondo con i precedenti romanzi La fratellanza della Sacra Sindone, La Bibbia d’argilla e Il sangue degli innocenti, tutti pubblicati dalla stessa casa editrice che oggi distribuisce in Italia la sua ultima opera. Il testo era molto atteso dai lettori italiani che ora potranno godere di una nuova storia, un’avventura che percorre il mondo intero e tutto il secolo scorso raccontando, tra tempi perduti e luoghi dimenticati, il cammino verso una donna scomparsa ma che, per un motivo misterioso, il protagonista dovrà ora cercare.

Dimmi chi sono racconta la storia di Guillermo, un giovane giornalista di Madrid, che dovrà mettersi alla ricerca della bisnonna Amelia Garayoa, una donna della quale il ragazzo non sa nulla da anni e che dovrà ritrovare per conoscere più a fondo raccogliendo così ogni pezzo fino a comporre, come un enorme puzzle, la vita dell’anziana donna. Amelia è nata nel 1917 e, dopo essersi innamorata, di un rivoluzionario franco-spagnolo alla vigilia della Guerra civile, abbandonerà marito e figlio facendo perdere per sempre le sue tracce.

Per conoscere la donna Guillermo dovrà così percorrere molti paesi scoprendo nella bisnonna una figura incredibile: borghese e rivoluzionaria, sposa e amante, spia e assassina, la personalità di Amelia si staglierà concreta e forte su alcuni degli eventi più importanti della storia del mondo tra cui la Seconda guerra mondiale, la Guerra fredda e la caduta del Muro di Berlino.

Dimmi chi sono è un romanzo avvenuturoso dove il mistero diventa il protagonista e tesse la trama di una storia perduta dove il passato diventa più importante del presente assumendo una posizione centrale fino a farci dimenticare il tempo in cui viviamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>