Gli insuperabili: i romanzi low cost di Newton Compton

di Giada Aramu Commenta

 La casa editrice Newton Compton, già famosa per le sue edizioni letterarie low cost offerte a 9,90 euro, rilancia una nuova offerta dedicata a tutti coloro che amano la lettura economica ma di alta qualità. Nasce così la collana Gli Insuperabili, una linea di romanzi rilegata e con sovraccoperta offerta un prezzo speciale, solo 5,90 euro. Per ora la nuova collana della casa editrice sarà inaugurata con sette romanzi ma non è escluso che l’offerta, in futuro, ingloberà con il tempo molti altri romanzi di successo.

I romanzi scelti dalla casa editrice sono titoli di successo e alcuni tra i volumi più venduti del 2011, selezionati accuratamente e pubblicati in una nuova veste grafica, un look diverso e originale che renderà unici tutti i volumi che verranno inclusi nella collana de Gli Insuperabili.

Ecco il comunicato ufficiale della casa editrice pubblicato on line:

Ecco la serie dei sette Insuperabili che inaugura la nuova avventura Newton. Per chi ama il genere romantico, il bellissimo Un regalo da Tiffany, di Melissa Hill, grande successo dell’estate 2011. Per chi ama il thriller con ambientazione storica, due proposte, una più affascinante dell’altra: Il libro segreto di Dante, di Francesco Fioretti, e Il vangelo proibito, di David Gibbins, avventura mozzafiato tra storia e archeologia. Chi si appassiona al romanzo storico, troverà Marathon, dove Andrea Frediani rievoca l’indimenticabile battaglia di Maratona. E poi ancora, per chi preferisce le atmosfere orientali, Le ragazze di Kabul, di Roberta Gately; per chi predilige il noir ambientato nella cupa provincia italiana, Il carnefice, di Francesca Bertuzzi. E infine, per chi ama addentrarsi in una storia vera alla scoperta delle ramificazioni di al-Qaeda in tutto il mondo, quale lettura migliore di L’infiltrato, di Antonio Salas?

Cosa ne pensate della nuova collana? Noi crediamo che l’idea sia encomiabile soprattutto oggi, un momento delicato per la cultura italiana e per la letteratura in particolare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>