Ti ricordi di me, di Sophie Kinsella

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Sophie Kinsella, all’anagrafe Madeleine Wickham, possiede un ottimo pregio: quello di una scrittura leggera, scorrevole e piacevole. A prescindere dal tema che decide di affrontare. E se come accade in “Ti ricordi di me?” riesce a centrare l’obiettivo di una storia intelligente seppure presa con l’animo un po’ sbarazzino tipico dei chick-lit, il risultato non può non essere considerato altro che egregio, inarrivabile ed, perchè no, interessante a prescindere dal genere.

La sottoscritta ha iniziato a leggerlo ieri alle ventuno e non ha smesso se non a mezzanotte inoltrata: e solo perché arrivata all’ultima pagina. Con molta probabilità se fosse durato altre 100 pagine le avrei lette tutte di un fiato. E non mi dispiacerebbe scoprire di un eventuale sequel.  Un libro come questo condensa dentro di sé tutte le motivazioni per le quali si dovrebbe amare Sophie Kinsella a prescindere dal sesso di appartenenza e dai pregiudizi che legano la sua appartenenza al genere “straccia-corsetto“.

Ho sempre pensato che la serie I love shopping abbia portato sì il successo alla donna, ma ne abbia al contempo segnato una sorta di “maledizione”: molte fasce di popolazione infatti, rimarranno sempre ignare del suo potenziale e del suo talento se si ostineranno a rimanere lontane dal genere.

La storia di questo volume è molto semplice nell’intero suo essere: una venticinquenne cade rovinosamente dalle scale di un palazzo dopo aver passato una serata tra amiche in un pub-karaoke. Si risveglia in ospedale e quella che prima della caduta era una paffuta e dentuta ragazza dal lavoro deprimente  si risveglia bella, flessuosa e in carriera. Un cambiamento inspiegabile per Lexi Smart che incredula, viene a scoprire di aver perso la memoria dei suoi tre ultimi anni di vita. Un periodo nel quale ha raggiunto il successo, si è sposata ed a chiuso i ponti con le sue vecchie amiche.

Davanti a lei una vita di completo agio ed un marito bellissimo. Ma non è tutto oro quel che luccica. E Lexi lo scoprirà piano piano, grazie anche all’aiuto di Jon. Non voglio svelarvi nulla di più della trama, ma vi consiglio di leggerlo. Caldamente.

Voto: 9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>