Sophie Kinsella torna con “Fermate gli sposi!”

di Valentina Cervelli Commenta

sophie kinsella fermate gli sposi

Sophie Kinsella è una certezza. E non lo pensiamo solo noi, ma in generale tutti gli italiani appassionati di chick lit visto che l’autrice inglese è entrata direttamente al terzo posto dei libri più venduti dopo nemmeno una settimana dall’uscita di “Fermate gli sposi!”. Un ritorno alquanto gradito, che ne dite?

E’ ad ogni modo palese che la scrittrice, sia che si proponga con il suo nome reale o il suo più famoso pseudonimo non manca di attirare a se consensi. “Fermate gli sposi! “ di Sophie Kinsella sarà senza dubbio caratterizzato dalla classica verve dei suoi personaggi. La speranza di chi vi scrive è che si discosti molto dalla serie “I love shopping” e sia molto più vicino a “Ti ricordi di me”, una vera e propria perla.

Volendosi fidare delle anticipazioni, il libro promette divertimento e tanto buonumore. Ecco pr voi la sinossi.

Lottie è stufa di avere lunghe relazioni con fidanzati che sul più bello non se la sentono di impegnarsi davvero con lei. Vuole assolutamente sposarsi. Così, dopo l’ennesima delusione, decide su due piedi che è ora di passare all’azione e accetta di convolare a nozze con Ben, un flirt estivo conosciuto per caso su un’isola greca molti anni prima e mai più rivisto. Ben si è appena rifatto vivo e basta una cena per fare riscoccare la scintilla tra i due: perché perdere tempo in inutili preparativi? Presto, ci si sposa in quattro e quattr’otto e via per un’indimenticabile luna di miele nell’isola greca che ha visto nascere il loro amore. Ma non tutti la pensano come loro: Fliss, la sorella di Lottie, e Lorcan, il socio in affari di Ben, sono contrarissimi e preoccupatissimi. Bisogna intervenire subito! I due sabotatori partono all’inseguimento dei neosposi, che vanno fermati a tutti i costi. Le conseguenze saranno per tutti disastrosamente comiche.

Non vediamo davvero l’ora di leggerlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>