Pippa Middleton: esce “Celebrate”

di Valentina Cervelli Commenta

pippa middleton  esce celebrate

Si ritorna a parlare del libro di Pippa Middleton. Questo perché l’opera, tanto attesa, finalmente il prossimo giovedì farà il suo esordio nelle librerie britanniche. Il titolo? “Celebrate: A Year of Festivities for Families and Friends”. La “cognata reale”, sorella della duchessa di Cambridge, racconta di questa sua popolarità inaspettata e riflessa e del suo volume.

Pippa non è stupida, sa che la sua fama è stata acquisita di riflesso rispetto alla sorella. E nel libro lo ammette senza problema:

E’ sorprendente diventare famosa in tutto il mondo prima dei 30 anni grazie a tua sorella, a tuo cognato e al tuo fondoschiena. Forse un giorno riuscirò a capire come sia successo. Certamente ho avuto opportunità che molti possono solo sognare, ma principalmente sono una tipica ragazza poco più che ventenne che prova a costruirsi una carriera.

Racconta così nella prefazione dell’opera, un manuale per organizzare feste per bambini ed adulti, edito dalla casa editrice statunitense Penguin, la quale ha offerto, per il libro, un anticipo di quasi mezzo milione di euro. Ricordiamo tutti il momento nel quale Pippa Middleton è divenuta famosa: il giorno del matrimonio della sorella, grazie ad un abito che non lasciava spazio all’immaginazione per le sue forme.  Se avete intenzione di acquistarlo, ci è di obbligo suggerirvi che Amazon offre a metà prezzo l’opera della giovane, rispetto ai 30 euro degli altri distributori.

Il manuale contiene molte foto di Pippa mentre è intenta in tutte quelle azioni necessarie per organizzare una festa riuscita e le istruzioni per creare il party perfetto, condite da ricordi di infanzia. E se il libro verrà comprato solo per curiosità, sostiene, non sarà un problema. Continua l’introduzione:

So che molti di voi compreranno questo libro solo per curiosità. Tutto quello che è stato scritto sui giornali sembra più strano a me che a voi, ve lo assicuro. Ho fatto molto poco per farmi conoscere. Questa è la mia prima opportunità.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>