Personal Branding di Centenaro e Sorchiotti, recensione

di Barbara 2

Tra gli addetti ai lavori, ovvero noi blogger e altri poveri disperati e/o professionisti che si aggirano nella rete, Personal Branding, di Luigi Centenaro e Tommaso Sorchiotti, è un manuale molto conosciuto e apprezzato.

Nell’Italia dell’approssimazione e della poca stima di sé, questo manuale ci ricorda come stanare, limare e valorizzare le nostre specificità.

Che siamo a caccia di un lavoro, di una nuova immagine utile a cambiare lavoro e fare il salto di qualità che abbiamo sempre sognato, che si tratti di consigliare uno dei nostri clienti che sta per lanciarsi nel mercato e nel web, Personal Branding ci aiuta a focalizzare le nostre priorità.

Grazie ad un linguaggio chiaro, molti esempi pratici e la segnalazione di utili strumenti, scopriremo come distinguerci dai nostri diretti competitor e come veicolare il nostro Personal Brand attraverso la rete e i social network. Perché è il Web il nuovo terreno di battaglia del mondo del lavoro.


Blog personali, pagine Facebook, account Twitter parlano di noi e delle nostre aziende. Sono la nostra vetrina, ma consentono anche al navigatore, grazie ai contenuti che postiamo consapevolmente o inconsapevolemente, di farsi un’idea molto precisa della nostra professionalità e affidabilità.

Ora, possiamo filosofeggiare quanto vogliamo sul fatto che la prima impressione non dice tutto di noi; che siamo più di quanto sembriamo, ma la verità è che la prima impressione conta molto. Se ci pensate bene, quando parliamo di qualcuno appena conosciuto esprimiamo in genere molto velocemente le impressioni che ci ha trasmesso a pelle.

Pensate dunque quanto queste sia importante avere il controllo sulle informazioni che passiamo a pelle ai nostri possibili clienti. Perché dovrebbero scegliere noi rispetto ad un altro pinco pallino che sa fare le stesse cose? Perché abbiamo un quid, che li farà muovere nella nostra direzione. Ecco, smettete di googlare il vostro nome sperando nella provvidenza e cominciate a far sì che il quid diventi un Brand.

Come molti sanno, la prima impressione conta moltissimo: alcune ricerche hanno evidenziato che bastano pochi secondi per formarla ma che possono servire più di venti ulteriori interazioni per modificarla. […] Sviluppare un Personal Brand significa non solo comunicare in maniera efficace la tua professionalità e le tue competenze distintive ma anche lavorare in anticipo sulla tua immagine affinché l’insieme di questi e altri elementi generi una prima impressione positiva.

Autore: Luigi Centenaro, Tommaso Sorchiotti
Titolo: Personal Branding
Editore: Hoepli
Anno: 2010
Pagine: XXIV-296
Prezzo: € 24,90
ISBN 8820343738

Commenti (2)

  1. Grazie per la recensione, davvero apprezzata!

    1. Grazie a voi autori, che attraverso il sito continuate a regalarci gratuitamente preziosi consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>