Midnight Sun di Stephenie Meyer, recensione

Midnight Sun di Stephenie Meyer, soprattutto se si è fan della saga di Twilight, rende i 15 anni attesi tra conferme e smentite per leggerlo decisamente validi e accettabili. E se non lo si è, rimane sempre una lettura semplice e facile da portare avanti se si ha voglia di distrarsi con leggerezza.

midnight sun pubblicazione agosto 2020 recensione midnight sun stephnie meyer

“E poi tutto bene” di Carmelo Abbate, recensione

Davanti a un libro come quello di Carmelo Abbate, “E poi andrà tutto bene“, non ci si può stupire se a pochi giorni dall’uscita il volume sia andato in ristampa, come raccontato dallo stesso autore. Perché si tratta di volumi che già dalle premesse fanno intuire come sia impossibile non rimanerne conquistati.

e poi tutto bene libro abbate coronavirus

Se scorre il sangue di Stephen King, recensione

Per un fan di Stephen King imbattersi in un nuovo romanzo del proprio autore che ricordi le vecchie glorie dello scrittore sembra quasi un ritorno a casa: e “Se scorre il sangue” rappresenta proprio questo. Qualcosa che non sempre nella produzione degli ultimi anni dell’autore si è riusciti a riscontrare.

nuova raccolta storie stephen king

Twilight, Stephenie Meyer pubblica Midnight Sun

Stephanie Meyer finalmente pubblica Midnight Sun, il capitolo della saga di Twilight che esplora secondo il punto di vista del protagonista Edward Cullen gli avvenimenti legati al primo libro dell’omonima serie. Una notizia che i fan aspettavano da decenni.

midnight sun pubblicazione agosto 2020

Coronavirus, young adult e non solo da leggere in isolamento

La pandemia di coronavirus ci ha obbligato a stare a casa: c’è chi ha ricominciato a leggere i vecchi classici e chi si è dato a nuove tipologie di lettura: vediamo insieme, per i più giovani e non solo, quali sono gli young adult ai quali dare una possibilità in queste settimane.

harry potter libro da leggere

Il tempo che resta di Michelle Grillo, recensione

Il tempo che resta, di Michelle Grillo, rientra nella categoria di quei libri dei quali rimani soddisfatto di esserti fidato del frontespizio la prima volta che hai potuto leggerlo. Non sempre la sinossi riesce a catturare in modo adeguato l’attenzione e se ciò avviene e non ce ne si pente in corso d’opera, senza dubbio il tomo scelto deve essere considerato più che valido.

La legge del sognatore di Daniel Pennac, recensione

La legge del sognatore” di Daniel Pennac è senza dubbio una buona notizia per coloro che amano questo scrittore, anche se è possibile immaginare che un ipotetico seguito de “Il caso Malaussène” sarebbe forse stato più gradito.

recensione nuovo libro daniel pennac

Full Service di Scotty Bowers, recensione

Se si vuole avere uno sguardo più che indiscreto sulla Hollywood dei tempi d’oro e comprendere come non sia tutto oro quel che luccica in quel mondo patinato, leggere “Full Service” di Scotty Bowers può rivelarsi molto interessante e non solo perché probabilmente Ryan Murphy lo ha usato per ispirarsi nella creazione della sua annunciata serie “Hollywood“.

autobiografia di scotty bowers

Natale 2019: i libri da regalare

Natale 2019 e libri da regalare: come regolarsi? Un buon romanzo è sempre una scelta valida quando si tratta di scegliere doni per questa festività: per quanto si dica sempre che si legga di meno rispetto al passato, il fascino di un simile regalo non passa mai.

libri da regalare a natale

Cercami di Andrè Aciman, recensione

Per chi ha visto il film “Chiamami con il tuo nome” di Luca Guadagnino e si è deciso a leggere l’omonimo libro di Andrè Aciman dal quale è stato estrapolato, avere la possibilità di leggere il sequel “Cercami” rappresenta un’esperienza agrodolce, soprattutto se con il linguaggio dello scrittore non si ama molto ad avere a che fare.