Nessuno si salva da solo: il video del primo Slam Book a Milano

di Giada Aramu Commenta

Mentre il nuovo libro della scrittrice italiana Margaret Mazzantini è ancora in fase di lettura nella nostra redazione, a Milano è iniziato ieri lo Slam Book, il primo evento italiano tutto dedicato alla latteratura e al nuovo romanzo della scrittrice.

Ma che cos’è uno Slam Book? Letteralmente lo Slam Book è un bloc notes o un quaderno che, passato di mano in mano tra gli studenti della stessa classe, viene autografato e sul quale vengono lasciate frasi, dediche, critiche e domande. Lo Slam Book, nato così tra le mura scolastiche, è stato riproposto poi anche in chiave editoriale dando la possibilità ai lettori di lasciare una frase, un commento o semplicemente citare le parti che più lo hanno colpito, e condividerle con gli altri lettori.

Per condividere le parole e le sensazioni nate dalla lettura del romanzo, i lettori di Nessuno si salva da solo hanno deciso di partecipare a una serie di eventi itineranti per le strade di Milano dove sei giovani hanno recitato le pagine più amate nei luoghi indicati dall’evento, un’iniziativa nata e condivisa sui profili di Facebook, social network più amato dagli editori e dai lettori.

L’evento, battezzato per l’occasione “Slam Book #Mazzantini”, è stato molto apprezzato dai lettori che già conoscevano l’opera così come i nuovi lettori, coloro che hanno partecipato ai reading per conoscere meglio il nuovo romanzo della scrittrice e per ascoltare dal vivo le intepretazioni degli slammers, i lettori che hanno avuto l’onore (e onere) di dare una voce, umana e udibile on live, ai protagonisti del romanzo, Gae e Delia, la coppia che tra le pagine dell’ultimo romanzo della Mazzantini trovano una dimensione tra la vita e la morte assaporando il dolore e l’astio di un rapporto finito che non accenna a finire davvero ma che si trascina pesante tra le giornate degli ex coniugi come una preda ferita.

Vi lasciamo il video del pre-Slam Book, godetevelo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>