Milano: salvati libri antichi dall’espatrio in Usa

di Giada Aramu Commenta

 Libri antichi e preziosi imballati in scatoloni e destinati agli Stati Uniti, illegamente. Pericolo sventato per il nostro Paese grazie all’Ufficio della Dogane di Malpensa che ha bloccato una spedizione preziosa per la cultura italiana trafugata da persone senza scrupoli che avrebbero privato il nostro Paese di alcuni volumi importanti per un’offerta di denaro.

I libri avrebbero lasciato il nostro Paese senza alcuna autorizzazione, una partita scoperta e sequestrata grazie anche alla collaborazione della Soprintendenza Beni librari della Regione Lombardia e del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Monza, che hanno subito comunicato la scomparsa dei diciotto libri antichi ritrovati in Dogana, volumi sprovvisti di attestato di libera circolazione o licenza di esportazione.

Il libri destinati agli Stati Uniti avevano un valore complessivo di circa 30.000 euro, una cifra importante giustificata dal periodo storico al quale i libri ritrovati fanno riferimento. Alcuni di questi sono inseriti tra il Cinquecento e il Seicento, uno dei periodi storici più floridi per la cultura italiana che ora sono stati affidati in custodia provvisoria alla Soprintendenza Beni librari della Regione Lombardia prima della nuova ubicazione all’interno dell’Archivio Storico della Biblioteca Trivulziana del Comune di Milano.

Sempre a proposito dei libri antichi, vogliamo segnalarvi un sito web di riferimento nel campo dei tesori letterari che spesso acquistiamo nelle bancarelle della nostra città o che conserviamo in casa grazie a un lascito di un nostro parente particolarmente appassionato di letteratura. Il sito Osservatorio Libri (qui il link del sito web) è specializzato nella quotazione di libri antichi e al suo interno offre anche un prezioso glossario che può aiutarvi a decifrare alcuni dei termini bibliografici che possono trovati in un testo. Possedete libri antichi che non volete vendere ma che volete curare e preservare dagli agenti esterni pericolosi per la carta e la rilegatura? L’Osservatorio Libri regala preziosi consigli per pulire i volumi senza rovinare il loro aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>