Libri più letti: vincono Pinocchio e Cappuccetto Rosso

di isayblog4 Commenta

Saranno anche circondati da console, device di ultima generazione e computer sempre on line ma quando si parla di libri, quelli in carta e inchiostro, i ragazzi di oggi e i bambini di ieri non hanno dubbi: Cappuccetto Rosso e Pinocchio non devono mai mancare sul comodino della camera da letto.

A dirlo è bel il 75% dei lettori intervistati durante il sondaggio presentato a Verona e condotto da Massimo Sumberesi, direttore generale di Doxa Advice, che si è rivolto ai piccoli in occasione dei 10 anni del progetto Leggere per crescere, promosso da GlaxoSmithKline.

Durante la ricerca, ai lettori è stata proposta una lista di dieci titoli, tutti scelti ed estratti tra le classifiche dei libri piu’ venduti e in collaborazione con i genitori e le insegnanti che hanno indicato le letture più apprezzate a casa e a scuola; in totale lo studio è stato così realizzato su un campione di ben 500 intervistati, tra mamme e insegnanti con figli tra i 9 e 14 anni e giovani tra i 15 e 24 anni.

A conti fatti, la ricerca ha eletto vincitrici le due favole, due classici nel mondo delle fiabe per ragazzi, due storie che tutti da bambini abbiamo letto e apprezzato e che ancora oggi ricordiamo e racconteremo volentieri, e quasi a menadito, ai nostri cugini o nipoti. Ma qual è il successo delle due fiabe? Personalmente, credo che entrambe le storie colpiscano i bambini per la semplicità della narrazione, i protagonisti ben definiti nei loro ruoli di “buono” e “cattivo”, le bizzarre connotazioni fisiche che usano spesso attribuire caratteristiche umane anche agli animali (ad esempio, il lupo cattivo e il grillo parlante) e un finale che stupisce ed è difficile da dimenticare.

Le due favole sono in buona compagnia. Tra gli altri titoli si citano Il piccolo principe, molto apprezzato dai teenager e Alice nel paese delle meraviglie. A questi seguono Harry Potter, I viaggi di Gulliver di Swift, Cuore di De Amicis, Il giardino segreto di Francis H. Burnett e Le cronache di Narnia.

Se avete bambini in casa ora sapete davvero come farli sognare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>