Fratelli Grimm: il doodle di Google

di Giada Aramu Commenta

E’ stato dedicato ai fratelli Grimm il doodle di oggi, un omaggio molto gradito che non abbiamo non potuto fotografare e postare con voi. Il doodle di Google di oggi occorre in occasione del duecentesimo anniversario delle fiabe dei fratelli Grimm, un’occasione unica che tutti i genitori potranno sfruttare nei prossimi giorni presentando, se ancora non l’hanno fatto, le meravigliose favole ai loro bambini.

Il doodle di oggi permette infatti, a tutte le mamma e i papà, di poter accedere all’home page di Google e di presentare la fiaba ai più picoli raccontando, vignetta per vignetta, le scene più belle della fiaba di Cappuccetto Rosso.

Siete pronti per raccontare ai vostri piccoli la fiaba più celebre scritta dai fratelli Grimm? Ecco l’incipit della magica favola…

C’era una volta una dolce bimbetta; solo a vederla le volevan tutti bene, e specialmente la nonna che non sapeva più che cosa regalarle. Una volta le regalò un cappuccetto di velluto rosso, e poiché‚ le donava tanto, ed ella non voleva portare altro, la chiamarono sempre Cappuccetto Rosso. Un giorno sua madre le disse: “Vieni, Cappuccetto Rosso, eccoti un pezzo di focaccia e una bottiglia di vino, portali alla nonna; è debole e malata e si ristorerà. Sii gentile, salutala per me, e va’ da brava senza uscire di strada, se no cadi, rompi la bottiglia e la nonna resta a mani vuote.”

Collegatevi al sito web del link (sul sito web di GrimmStories troverete la favola intera tradotta in italiano e perfetta per tutte le età) e leggete ai vostri piccoli tutta la fiaba… La loro notte, grazie alle immagini di Google, non potrà che essere dolce e rilassante! Godetevi la favola e guardate tutte le vignette interattive di Google… Una bella idea da stampare e da attaccare nella cameretta dei vostri bambini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>