Jonathan Franzen riadatta Le Correzioni per HBO

di Giada Aramu Commenta

 Le Correzioni sfonderà anche il grande schermo, parola di Jonathan Franzen. L’idea che da anni era stata annunciata e poi smentita ora sembra finalmente aver preso corpo, ed è lo scrittore stesso a confermare l’inizio dei lavori. Franzen ha infatti dichiarato di aver finalmente iniziato la riscrittura di uno dei suoi capolavori, un romanzo molto amato che aveva conquistato anche qualche casa di produzione cinematografica.

Le prime novità a riguardo erano state comunicate agli inizi di settembre e nella stessa occasione lo scrittore aveva rivelato la collaborazione di Scott Rudin e Noah Baumbach, nonostante per nessuno dei due sia stato svelato il ruolo cinematografico. Dopo qualche settimana di silenzio, la notizia è stata finalmente confermata durante il New Yorker Festival, un festival dedicato al cinema durante il quale Franzen è stato ascoltato come ospito rilasciando la tanto attesa dichiarazione. Alla casa di produzione HBO spetta ora l’arduo compito di rispettare la bellezza del romanzo e riprodurre le stesse emozioni anche nella versione cinematografica, cosa che, lo sappiamo bene ormai, non risulta sempre così facile.

Le Correzioni (The Corrections, nella versione originale) è il terzo romanzo dello scrittore premiato con ben due riconoscimenti,  il National Book Award e il James Tait Black Memorial Prize, un libro dove i rapporti umani sono la chiave di tutto il romanzo e dove i legami di sangue della famiglia Lambert si intrecciano finemente fino a lacerarsi nel dolore di una donna, di un uomo e delle generazioni più giovani. Sarà dura la sfida della HBO: riuscirà la produzione cinematografica e non correggere le volute imperfezioni dei personaggi protagonisti del romanzo? Riuscirà a trasparire la forza e il dramma personale di ogni personaggio?

Non resta che attendere la versione cinematografica… La presenza dello scrittore e il suo impegno nella riscrittura non fa che rassicurare il lettore che gli è affezionato e che si augura di poter ritrovare nel film le stesse emozioni del romanzo!

[Photo Credits pperich]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>