Instant Anthology: il protagonista è il bianco

di isayblog4 Commenta

Spread the love

Torna il concorso mensile lanciato dalla casa editrice Giulio Perrone Editore che dedica, ogni mese, un concorso letterario dedicato ai colori.
Il prossimo vedrà come protagonista il colore bianco, un colore che richiama nella mente del lettore esperto moltissime sensazioni e personaggi letterari.

La Giulio Perrone strizza l’occhio ai partecipanti lanciando qualche idea per un racconto inedito: “Bianco come il candore della neve, la dolcezza della panna montata, il volto della paura, l’abito nuziale e i capelli dell’anzianità, le strisce pedonali e i denti delle risate gaie d’estate. E’ bianca le mollica profumata di un panino e la freschezza di un bicchiere di latte bevuto tutto d’un sorso. La musica leggendaria del White Album dei Beatles e le corse oniriche del Bianconiglio di Carroll. Bianche le nuvole in una giornata di vento
e le lenzuola lavate e profumate. Giocando con le pedine bianche una partita a scacchi o fuggendo alla vista di un fantasma, lasciatevi ispirare dalla delicata purezza di questo colore, che forse colore non è…”.

Partecipare al concorso è semplice. Ogni scrittore potrà spedite un racconto di massimo 3 cartelle (1800 caratteri per ogni cartella) in un unico file word contenente i dati personali del partecipanti (nome, cognome, indirizzo, telefono, email); sarà inoltre possibile partecipare inviando 1, 2 o 3 poesie di massimo 36 versi.
La scadenza del concorso è fissata per il 15 marzo.

I racconti e le poesie migliori saranno selezionati dal comitato di lettura della casa editrice. L’autore del racconto o della poesia scelta vincerà un pacchetto dei libri pubblicati dalla casa editrice del valore di 50 euro che potranno essere scelti dal vincitore nella sezione “Leggi e fatti leggere”.
Il racconto o la poesia che si aggiudicherà il premio potrà inoltre godere di una pubblicazione gratuita sul sito web della Giulia Perrone Editore.

Aprite la pagina Word, bianca, e macchiatela di parole, pensieri e immagini.

[Photo Credits thisnext.com]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>