In libreria Guzzanti con “Parola di Corrado”

di Valentina Cervelli Commenta

Come definireste “Parola di Corrado”? Da non fan dell’attore e scrittore Corrado Guzzanti ma da semplice osservatore esterno sceglierei le parole: bibbia della comicità. Perché è questo che in realtà è questo volume : un insieme di tutti i personaggi che hanno fatto la sua fortuna ed il divertimento degli italiani per molto tempo.

Parliamo di testi integrali, tra i quali quelli di Aniene 1 e 2,  di Tunnel, di Pippo Chennedy Show e tanti altri. Una biografia-antologia delle migliori battute e dei suoi personaggi più divertenti. Il tutto confezionato adeguatamente dalla Fanucci Editore.  Il volume è uscito lo scorso 25 ottobre in libreria e siamo convinti che sarà presto un immancabile nelle librerie dei suoi fan ed anche di coloro che desiderano passare qualche ora in allegria.

Alcuni critici definiscono “Parola di Corrado” una guida completa ai testi dell’attore ed in effetti è difficile dare loro torto, soprattutto quando ti trovi davanti personaggi come quelli che vi stiamo per elencare: Quèlo, Vulvia, padre Pizzarro, Gianni Livore, Robertetti, Snack, Gnola e Armà il venditore di quadri, Lorenzo, il Massone, Tremonti, Venditti e Rutelli. Alcuni di essi sono entrati nel conoscere comune già solo per la risonanza mediatica che queste imitazioni hanno portato con loro. Non bisogna allontanarsi troppo per trovare un esempio similare: avete presente Silvio Berlusconi imitato dalla sorella Sabina?

Un pot-pourri comico riunito in un unico libro da Corrado Guzzanti e presentate come sempre da quell’ironia altamente graffiante e quella comicità un po’ raffinata ma drasticamente popolare. E’ come se si snodasse davanti a noi un percorso di circa 20 anni di satira nazionale, a specchio di quelli che sono stati i vizi e le virtù italiche in questo periodo. Della cruda e semplice popolazione ma anche e soprattutto della sua classe dirigente.  Un’ottima idea da tenere a mente per un eventuale regalo di Natale.

Photo Credit | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>