I buoni proprositi letterari del 2012: più digitale e più classici

di Valentina Cervelli Commenta

Il nuovo anno è appena iniziato: siamo nel 2012. E se un giorno fa era tempo di bilanci, un po’ come la protagonista de “Il diario di Bridget Jones” fa ogni anno, è anche tempo di buoni propositi. Il mondo letterario non può rimanere escluso da questa mia formulazione di intenti. Se c’è una cosa della quale mi sono convinta è che vi sia la necessità, personale, di affidarmi un po’ di più al digitale.

Perché fare delle recensioni su alcuni modelli di e-reader è molto semplice, ma spesso volentieri possederne uno personale non lo è altrettanto. Il problema va riscontrato nella mancanza di tempo per recarsi all’adeguato negozio, ma anche nella necessità di contenere i costi. Ed è proprio in base a questo assunto che è nata la mia decisione di dotarmi di un lettore di libri digitale personale: per darmi modo di poter godere di maggiori opere in futuro.

È inutile prendersi in giro: i prezzi sono alti e spesso e volentieri acquistare 6-10 libri, a meno di uno sconto eccezionale o di edizioni integrali particolari come quelle vendute dalla Newton& Compton , risulta essere spesso proibitivo. Siccome non sono Ray Bradbury e mi sento particolarmente aperta alle innovazioni tecnologiche, uno dei miei primi buoni propositi per l’anno nuovo è quello di dotarmi di un lettore di ebook. La scelta, sono sincera, è molto vicina a Kindle.

Buon prezzo, buone prestazioni, interessante formula. Ma la decisione ancora non è stata presa.

Un altro buon proposito è quello di sforzarmi un pochino di più nell’avvicinarmi ai classici. Non sono sicura di riuscire ad approcciarmi bene in merito alla letteratura russa, ma penso di poter provare a leggere qualche cosa di Jane Austin: è assurdo non riuscire a leggere delle opere così belle (a detta di tutti,n.d.r.) solo per via di un’idiosincrasia congenita a un certo tipo di prosa. In fin dei conti amando Jane Eyre, non dovrebbe risultarmi troppo difficile. Voi cosa mi consigliate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>