Hugo Cabret vince l’oscar: parliamo del libro di Brian Selznick

di Valentina Cervelli Commenta

Questa notte, nel corso degli Academy Awards tenutisi a Los Angeles, il film di Martin Scorsese Hugo Cabret ha vinto diversi oscar. Ma quasi nessuno sa che il film pluripremiato è tratto da un libro dello scrittore Brian Selznick dal titolo “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret“. Un libro per ragazzi, trasformato in un capolavoro dell’arte cinematografica. L’ennesimo esempio che le due discipline sono strettamente legate da un filo.

Questa la presentazione che viene fatta del libro nei maggiori bookstore italiani:

La luna, le luci di una città, una stazione affollata, due occhi spaventati. Le immagini a carboncino scorrono come in un cinema di carta fino a inquadrare il volto di Hugo Cabret, l’orfano che vive nella stazione di Parigi. Nel suo nascondiglio segreto, Hugo coltiva il sogno di diventare un grande illusionista e di portare a termine una missione: riparare l’automa prodigioso che il padre gli ha lasciato prima di morire. Ma, sorpreso a rubare nella bottega di un giocattolaio, Hugo si imbatterà in Isabelle, una ragazza che lo aiuterà a risolvere un affascinante mistero in cui identità segrete verranno svelate e un grande, dimenticato maestro del cinema tornerà in vita.

Un libro per ragazzi, ma adatto ad essere amato da ogni tipo di cuore e mente.  In particolare è di notevole impatto la scelta di non utilizzare solo le parole ma appoggiarsi anche alle immagini per far arrivare il messaggio finale con maggiore forza. Un escamotage di Selzinick per mettere forse ancora più in luce il tema stesso affrontato. Ed al contempo non caricare di troppo “lavoro” quello che è il proprio “bacino di utenza”, rappresentato da lettori molto giovani e quindi esigenti.

Un volume molto amato da chiunque lo abbia avuto tra le mani. E non ci si deve stupire, fermo restando l’indubbia professionalità del regista Scorsese, che un romanzo di questo genere abbia fatto da “base” per la vincita di tali riconoscimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>