Come diventare scrittori: i consigli di Junot Díaz

di Giada Aramu Commenta

Come si diventa scrittori famosi? Come superare l’ansia da pagina bianca? Come creare e far vivere un personaggio? Il vincitore del Premio Pulitzer, Junot Díaz, ha offerto qualche ottimo consiglio a tutti coloro che amano scrivere, piccoli suggerimenti che però possono aiutarci a superare quel terribile blocco che ogni giorno ci fa chiudere la pagina di Word sconsolati e senza speranza.

Il punto fondamentale che aiuta uno scrittore a realizzare qualsiasi storia abbia in mente è la voce, sia quella dei personaggi che popolano il libro che quella del narratore, nel caso in cui fosse lui a narrare la storia.  

Junot Díaz ha infatti definito la voce di un personaggio uno degli elementi fondamentali che aiutano lo scrittore a creare il protagonista dei suoi testi e renderlo reale e credibile. Una voce ha l’obbligo di distinguere un personaggio dagli altri e deve aiuta a disegnare, nella mente del lettore, un viso, un corpo e una personalità.

Ma come si crea un personaggio? Come si riesce a dare voce a molti personaggi diversi? Secondo Junot Díaz è possibile costruire una voce ascoltando le persone che ci circondano, prestando attenzione alle parole utilizzate, agli eventuali errori grammaticali e di pronuncia o alle interiezioni più simpatiche; un esercizio di ascolto gratuito e continuo che ci permetterà di delinare meglio i personaggi del nostro romanzo.

Creare voci diverse non è sicuramente un compito facile ma può essere reso più divertente e affascinante se prestiamo orecchio alle persone che abbiamo vicino: anziani, giovani, bambini, donne, uomini; le chiavi per costruire la voce di un romanzo, secondo Junot Díaz, sono tutte attorno a noi, bisogna solo sviluppare la sensibilità di coglierle e materializzarle su carta:

Ascoltate le voci narranti che vi circondano e provate a immaginare un personaggio diverso che utilizzi la voce della persona che avete scelto. Quando avrete rotto il ghiaccio mischiate i componenti e giocate con la scrittura.

[Photo Credits repeatingislands]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>