“Da dove veniamo?” Il nuovo libro di Roberto Giacobbo

di Valentina Cervelli Commenta

da dove veniamo nuovo libro roberto giacobboE’ uscito il nuovo libro di Roberto Giacobbo, “Da dove veniamo?”. L’apprezzato autore e conduttore di Voyager, racchiude in un volume la  storia dell’umanità. Ma non si tratta di un saggio canonico, quanto un sunto delle ipotesi che si sono create attorno ad essa. Le stesse che ci portano a chiederci se, in fin dei conti, la presenza di extraterrestri sul nostro pianeta in passato non ci sia stata sul serio.

Concetti lontani dal nostro tradizionale modo di pensare, ma in grado di portarci a far riflettere molto di più di ciò che studiamo sui banchi di scuola. In questo libro l’autore analizza le nostre origini filtrandole attraverso un “viaggio” costellato di indizi che, a differenza di quello che si crede, non portano alla conoscenza che da secoli ci tramandiamo, quanto a ulteriori domande che nascono spontanee.

L’uomo è davvero sicuro di essere la prima civiltà ad essere vissuta sul pianeta terra? E se ci fosse stata un’altra civiltà e noi fossimo frutto di quella? Le domande sono le stesse che Roberto Giacobbo spesso ci pone, corredandole di immagini e servizi interessanti nel corso della sua trasmissione.  Messe nero su bianco, però, nell’opera edita dalla Mondadori fanno tutto un altro effetto. Soprattutto perché l’autore per costruire il suo libro non si è limitato alle canoniche fonti informative, ma su del materiale raccolto negli  ultimi venti anni. Commenta lui stesso:

Ho viaggiato e visto molto e le fonti cui ho attinto non sono solo testi scritti ma soprattutto uomini vivi e vegeti che mi hanno raccontato la loro storia, quella del loro popolo, dei loro siti archeologici. Ricordo ancora l’emozione nel prendere in mano e guardare con i miei occhi reperti di inesauribile mistero.

Un libro che forse non darà una risposta esauriente quanto un numero ancora più grande di domande. Le stesse che potrete porre all’autore presso il Salone internazionale del Libro il prossimo 12 maggio, prima alle 15 presso lo stand della Rai e in seguito alle 18 presso lo stand IBS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>