Come l’acqua per gli elefanti: il romanzo di Sara Gruen

Spread the love

Sara Gruen ha un debito di riconoscenza nei confronti di Robert Pattinson e di Stephenie Meyer. Per quanto, stando alle entusiastiche recensioni dei critici americani, il suo sia davvero un ottimo romanzo, sarà l’uscita del film tratto dal suo libro a portarle più lettori.

Da Water for elephant – Acqua agli elefanti, edito in Italia da Neri Pozza, è stato infatti tratto un film intitolato in Italia Come l’acqua per gli elefanti (che ahimè ricorda Come l’acqua per il cioccolato), con protagonisti Robert Pattinson e Reese Witherspoon.

Il romanzo racconta la storia di Jacob, studente in veterinaria che, rimasto orfano, decide di accodarsi al famoso circo Benzini:

In quel mondo, governato da un rigido sistema di casta, Jacob se ne starebbe tranquillamente al suo posto se due seducenti figure non lo turbassero profondamente: Marlena, la bellissima e sensibile acrobata e cavallerizza, e Rosie, l’immensa, pacifica elefantessa che brama limonate e sembra incapace di obbedire al piú semplice dei comandi. Un turbamento pericoloso, visto che sia Marlena che Rosie sono in balìa di August Rosenbluth, prime vittime della sua gelosia, dei suoi instabili umori e della sua inarrestabile violenza.

Nel trailer, naturalmente, a farla da padrone è la storia d’amore illecita tra Jacob e Marlena, ma per alcuni lettori il personaggio più affascinante del libro è proprio il sadico August, che sfama i leoni eliminando uno alla volta i cavalli domati dalla bellissima moglie.

Stando ai commenti dei lettori di Ibs, inoltre, il romanzo non parla solo di Jacob e Marlena, ma affronta temi molto importanti come le condizioni degli animali nei circhi. Tutti però convengono nel definire Acqua agli elefanti un grande romanzo.

E’ allora arrivato il momento di leggerlo, visto che è uscito pochi giorni fa in edizione tascabile per le Edizioni Beat e di confrontarlo con il film. Sempre che voi lettori di Libri e Bit, visto che il film sarà da oggi nelle sale, non siate più veloci di me. In tal caso attendo il vostro saggio parere.

Lascia un commento