Il 2012 sarà l’anno di Charles Dickens

di isayblog4 Commenta

Sta per terminare il 2011 e la Gran Bretagna, in occasione dell’arrivo del nuovo anno, ha dichiarato ufficialmente che il prossimo anno il mondo letterario inglese sarà tutto dedicato a Charles Dickens, scrittore amato in tutto il mondo da generazioni e generazioni di lettori.

Il 2012 sarà l’anno del bicentenario della nascita del grande scrittore, un’occasione importante che darà modo alla Gran Bretagna di poter dedicare numerosi eventi letterari e storico, rivisitazioni delle opere dello scrittore e molte iniziative pensate per i lettori di tutte le età.

La notizia è stata comunicata qualche giorno fa in una dichiarazione ufficiale del British Council, ente che si occuperà delle celebrazioni dell’evento, battezzato Dickens 2012. Il programma contiene oltre mille eventi, tutti organizzati in oltre cinquanta nazioni in tutto il mondo, iniziative che verranno proposte anche al di fuori dell’Inghilterra e che uniranno tutti i lettori nel nome di uno degli scrittori più rappresentativi dell’Ottocento.

Le iniziative inserite nel programma verranno proposte durante tutto il 2012 anche se una particolare attenzione sarà dedicata durante la giornata del 7 febbraio, data di nascita dell’autore. Durante questa giornata saranno moltissime le scuole e le associazioni culturali che si dedicheranno ai festeggiamenti: letture pubbliche, rivisitazioni teatrali, cinematografiche e letterarie che verranno proposte e che permetteranno a tutti di poter festeggiare una data importante nella cultura letteraria inglese.

Se avete intenzione di visitare l’Inghilterra il prossimo anno e volete approfittare dell’evento per prendere parte alle celebrazioni, il British Council ha creato un sito internet ad hoc grazie al quale sarà possibile consultare il calendario completo e il programma del Dickens 2012. Sul sito web (leggibile solo nella sua versione inglese) sarà possibile informarsi su tutte le iniziative in programma e, nel caso in cui non si potesse raggiungere la Gran Bretagna, consultare le novità e ammirare materiale video e fotografici delle iniziative già realizzate. Ecco il link.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>