A Christmas Carol di Dickens gratis con Repubblica

di Valentina Cervelli Commenta

A Christmas Carol di Charles Dickens è il classico di Natale per eccellenza. E fino al 7 gennaio, se siete dotati di un ereader di qualsiasi marca e di tanta voglia di leggere in lingua inglese ed italiana, Repubblica vi offre questo grandioso ebook natalizio gratis.

Un’offerta che non si può davvero rifiutare. Perché Canto di Natale di Dickens con Ebenezeer Scrooge e la sua storia non è solo un classico della letteratura mondiale degno di essere letto, ma anche un insegnamento di vita in grado di farci comprendere quale davvero sia lo spirito ed il significato di questa festa che tutti quanti noi, in buona parte del mondo festeggiamo.

La storia è nota a tutti, grazie a tantissime versioni televisive e animate, ma rispolverarla noi fa di certo male. Protagonista è Ebenizeer, un vecchio e scorbutico affarista che odia profondamente il Natale. Avaro ed indisponente non si cura di niente e di nessuno. Ha un nipote, figlio dell’amata sorella, che tenta in ogni modo di creare un rapporto con suo zio, senza alcun successo, ed un lavoratore povero e sfruttato con un  figlio affetto da storpia. Tutto cambia la vigila di Natale quando Scrooge riceve la visita del fantasma del suo amico Marley, avaro come lui in vita e condannato ora a vagare per il mondo senza poter vivere nella luce di Dio. Quest’ultimo, intimando al vecchio socio di cambiare finché in tempo per farlo, gli predice l’arrivo di tre fantasmi, quelli del Natale passato, presente e futuro.

Con il primo il vecchio avaro ha la possibilità di visionare i suoi passati natali, quelli dell’infanzia e della giovinezza. E già qualcosa inizia a smuoversi nel cuore nell’uomo. Quello presente porta a conoscenza di Scrooge le condizioni del suo sottoposto, il bene sincero che nonostante tutto il nipote prova per lui e come anche i poveri, senza nulla trovino il modo di apprezzare il Natale continuando ad amare. Il fantasma del futuro fa vedere all’uomo cosa succederà se non si ravvedrà in tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>