J.K. Rowling smascherata, è lei lo scrittore Robert Galbraith

di Valentina Cervelli Commenta

j.k. rowling smascherata robert galbraith

Nessuno di noi lo avrebbe mai sospettato, rimanendone completamente ignari. Ed anche in Inghilterra, il segreto è stato tenuto come tale per un bel po’ di tempo. J.K. Rowling è stata però smascherata: ci sono infatti lei e la sua penna sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith, talentuoso ed esordiente giallista.

Fattore che ci fa quasi venire il dubbio che le tante critiche che J.K. Rowling ha ricevuto per “The Casual Vacancy” siano quasi tutte per via del suo nome e delle aspettative piuttosto che per il contenuto del libro. Ma andiamo con ordine e raccontiamo come è andata. Qualche mese fa un libro giallo dal nome “Il richiamo del cuculo” ( The Cuckoo’s Calling il titolo originale, N.d.R.) è sbarcato nelle librerie e più precisamente nell’aprile scorso.  I critici, non sapendo chi fosse, lessero il libro e risposero in maniera entusiasta alla sua pubblicazione, elogiandone sia lo stile che la trama. Parliamo della storia di un ex veterano di guerra, Cormoran Strike che, divenuto detective privato, indaga sulla morte di una modella caduta dal balcone della propria casa a Mayfair.

Un intreccio semplice ma lineare, ben scritto che ha incuriosito molto i lettori. La risposta di pubblico fu molto intensa e per mesi in moli si sono chiesti chi vi fosse dietro a questo nome, visto che era impossibile risalire all’autore.  La casa editrice Little Brown Book Group, contattata in merito, fece sapere solo che si trattava di uno pseudonimo. Ci è voluta l’esperienza dei giornalisti del Sunday Times per scoprire chi si celasse dietro a Robert Galbraith. J.K. Rowling ovviamente non ha potuto fare altro che confermare di essere lei lo sconosciuto scrittore.

Io e Robert Galbraith siamo la stessa persona. È stato meraviglioso pubblicare senza pressioni e senza lanci pubblicitari.

E come darle torto se fin dal periodo pre-pubblicazione di “The Casual Vacancy” è stata messa sotto torchio. Sebbene tutti ora siano a conoscenza della sua identità segreta, il prossimo anno “Robert” dovrebbe uscire nuovamente con il secondo episodio delle avventure del detective Strike. Chissà chi le firmerà…

Photo Credit | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>