leonardo.it

Ghostwriter: la App per scrittori Geek

 
Giada Aramu
7 luglio 2011
Commenta

ghostwriter Ghostwriter: la App per scrittori GeekL’editoria digitale ha cambiato non solo le modalità di lettura, anche quelle di scrittura hanno subito il fascino dell’inchiostro elettronico. Ed è così che dopo la penna commestibile che vi abbiamo presentato qualche tempo fa, la Apple lancia Ghostwriter, l’applicazione per gli scrittori dall’animo geek.

Ghostwriter, termine che solitamente nell’editoria viene usato per identificare lo scrittore fantasma, cioé chi scrive nell’ombra di uno studio rifiutando meriti per ottenere solo molto denaro, viene qui usato per fare riferimento a un supporto tecnologico, uno strumento creato appositamente per aiutare gli amanti della scrittura a redigere, in modo divertente e ultra tech, i testi che risulta difficile buttare giù su un semplice foglio di carta. La App, utilizzabile da chi possiede un iPad, permette di scegliere il proprio foglio di carta elettronico e la propria penna selezionando i “look” preferiti tra una folta lista di layout (fogli con margini, fogli senza margini, a linee, a quadretti e con diverse spaziature) e di penne elettroniche (neri lucidi e opachi, inchiostri colorati, effetti brillanti e tratti più o meno spessi); una vera e propria cartoleria tascabile aperta 24 ore su 24.

La App, usata dagli studenti americani pigri e troppo “in” per entrare a scuola con zainetto e quaderni, è perfetta per annotare tutte le idee che girano per la testa e che hanno bisogno di uno spazio fisico; un bloc notes virtuale dove scrivere frasi, citazioni e, addirittura, tracciare schemi per una veloce scaletta del nostro romanzo. La App è venduta in rete al prezzo di 1,99 $ e, grazie alla versione 3.2, sarà addirittura possibile importare ed esportare un PDF per poter mettere su pc tutti gli schizzi e gli appunti letterari che abbiamo annotato durante il giorno. Personalmente, il display elettronico inibisce sempre tutti i miei pensieri ma, ne sono convinta, gli scrittori geek e le nuove generazioni troveranno questa App davvero geniale!

[Photo Credits ipadforums]

Articoli Correlati
YARPP
Festival degli scrittori: cercasi accompagnatori di scrittori

Festival degli scrittori: cercasi accompagnatori di scrittori

In occasione del Festival degli Scrittori, che si terrà nella bella città di Firenze dal 13 al 15 giugno, gli organizzatori diffondono un annuncio davvero interessante che potrebbe fare gola […]

Scrittori on line, scrittori su Facebook, scrittori nei blog: nuovi stimoli e conseguenze impreviste

Scrittori on line, scrittori su Facebook, scrittori nei blog: nuovi stimoli e conseguenze impreviste

Pensiamo a Tolstoj che scriveva Anna Karenina. Lui completava i suoi capitoli, li inviava al giornale, che pubblicava il romanzo a puntate, e finiva lì. Quante persone potevano dire di […]

Scrittori di destra, scrittori di sinistra, terza parte

Scrittori di destra, scrittori di sinistra, terza parte

Oggi cari lettori di Libri e Bit mi serve davvero il vostro aiuto. Se non avete letto la prima parte e la seconda parte del tema Scrittori di destra, scrittori […]

Scrittori di destra, scrittori di sinistra, prima parte

Scrittori di destra, scrittori di sinistra, prima parte

Quali sono gli scrittori di destra e quali quelli di sinistra? Ecco un dibattito che spesso infiamma le conversazioni tra amici. Non so se dipenda dall’abitudine tutta scolastica a sezionare […]

Scrittori inglesi contro la pirateria

Scrittori inglesi contro la pirateria

Quando si parla di pirateria non ci si può esimere dal calcolare anche quella che colpisce il mercato degli ebook. A sentire la problematica con maggior vigore sono gli scrittori […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento