Feticcio per lettori: il pollice segna pagina

di Giada Aramu Commenta

Dopo avervi presentato il feticcio per scrittori, una penna al gusto di frutta perfetta per essere morsa e consumata durante i momenti di crisi creativa, eccovi un feticcio che piacerà sicuramente a tutti i lettori e che, se acquistato in tempo per le vacanze, potrebbe risolvervi non pochi problemi logistici durante le lettura.

L’aggeggino che vedete in foto è stato battezzato “Thumb Thing” (letteralmente, “Coso per il pollice“) ed è in distribuzione da molto tempo nelle principali e più fornite librerie del nostr0 e di molti altri paesi, anche se a dire la verità sono davvero pochi i lettori che non conoscono l’utilità dell’attrezzo. Il Thumb Thing si presenta come un innovativo segnalibro e, come il nome stesso suggerisce, si inserisce nel pollice per far sì che il libro, tenuto con una mano sola, possa essere letto in tutta tranquillità senza che le pagine si girino da sole spiegazzandosi a causa del vento.

Un’idea davvero semplice che farà la felicità di tutti i lettori da spiaggia o da prato, categoria con la quale noi di LibrieBit ci sentiamo molto vicini. Il Thumb Thing è sicuramente uno di quegli oggetti indispensabili (e a ridotte dimensioni) di cui non potremo fare a meno durante le nostre vacanze e le letture consumate sotto il sole caldo della spiaggia e una bella giornata assolata trascorsa su una coperta stesa su un prato verdissimo. E per tutti i campeggiatori che pensano di trascorrere le vacanze in tenda il Thumb Thing non può non essere abbinato con la lucina da libro, la comoda torcia a pinza da infilare tra le pagine che permette di leggere anche al buio senza tenere svegli i compagni di tenda o tutti coloro che dividono con noi uno spazio e che magari non condividono la stessa passione irrefrenabile per la lettura!

[Photo Credits booksalemanila]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>