Presentazione di Casca il mondo, casca la terra, di Catena Fiorello

di isayblog4 Commenta

Esce per Rizzoli il terzo romanzo di Catena Fiorello, sorella della star tv e molto amata dai lettori italiani che lega a sé con storie appassionate dove le vite dei protagonisti si legano e si allontanano dando vita a emozioni indimenticabili. Casca il mondo, casca la terra è l’ultimo romanzo della scrittrice che, in passato, aveva colpito i lettori con i romanzi Picciridda e Nati senza camicia (e non solo). Il nuovo romanzo mette in scena la storia di una famiglia e quella di un amore all’apparenza perfetto che verrà messo in pericolo dall’ombra di un tradimento consumato i cui dubbi non si sono ancora sciolti e aleggiano tra le mura di una palazzina residenziale romana.

Ecco la presentazione ufficiale del romanzo:

Due sconosciute davanti a una vetr ina di via Condotti. Basta uno sguardo perché un anno intero scorra nella mente di Vittoria. E come a un animale in pericolo, l’istinto le suggerisce un passo che solo una persona tenace come lei può osare. In un attimo ha deciso: la splendida donna che le sta accanto, Laura, anzi, Lal l i, come la chiamava suo mar ito Alber to nei suoi tener i sms, deve diventarle amica. Av vic inarl a con l’inganno, inventandosi una falsa identità, sarà la sua rivincita di moglie ferita, la chiave d’accesso alla verità su quel tradimento. E un modo per riaf fermare la sovranità sul suo regno, di cui è sempre stata regina. Nessuno può toglierle ciò per cui ha lottato sin da ragazzina: un marito ricco, i suoi due meravigliosi f igli, Eleonora e Matteo, baciati dalla fortuna e protetti da ogni male. E soprattutto la posizione che ha conquistato fuggendo da Squinzano, il paesino pugl iese in cui è nata, e cancel – lando con un colpo di spugna il mondo di miserie dove è cresciuta. Ma questa volta non tutto andrà secondo i suoi piani. Sarà, infatti, proprio Laura, inconsapevolmente, a disegnare sul volto di Vittoria tratti del tutto nuovi e inaspettati, perché c’è un dolore più grande del tradimento, un dolore che può st ravolgere un’intera esistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>