Premio Bancarella 2013: ecco la sestina vincente

di Giada Aramu Commenta

In attesa dell’annuncio del vincitore del Premio Bancarella 2013, il premio comunica i sei romanzi selezionati e scelti per poter accedere alla fase finale, quella che decreterà il romanzo vincitore.

Ecco quanto è stato pubblicato qualche giorno fa dal Premio:

Il Bancarella ha inaugurato oggi 25 Marzo nella SALA CONSIGLIO della BANCA CESARE PONTI di Milano,P.zza Duoma 19, la sessantunesima edizione, presentando i sei libri vincitori del Premio selezione 2013. I librai, interpreti del gusto dei lettori, hanno individuato, per il successo di pubblico conseguito, in un percorso iniziato il 1° marzo 2012 e concluso il 28 febbraio 2013, i seguenti volumi tutti editi nell’intervallo di tempo indicato: IMPLOSION di M.J. Heron, De Agostini Libri, VIPERA di Maurizio De Giovanni, Einaudi, IL BAMBINO CON LA FIONDA di Vanna De Angelis, Piemme, TI PREGO LASCIATI ODIARE, di Anna Premoli, Newton Compton, IL PROFUMO DELLE BUGIE, di Bruno Morchio, Garzanti, L’ULTIMO SOGNO LONGOBARDO,di Ugo Moriano, Coedit. Tra i volumi indicati , il 21 luglio p.v. i 200 librai, che costituiscono la Giuria del Premio, sceglieranno il vincitore della sessantunesima edizione del Premio Bancarella.

Ecco, uno per uno, tutti i romanzi ancora in gara tra i quali sarà selezionato il romanzo che si aggiudicherà il Premio Bancarella 2013:

Implosion, scritto da M.J. Heron, pubblicato da De Agostini Libri
Vipera, scritto da Maurizio De Giovanni, pubblicato da Einaudi
Il bambino con la fionda, scritto da Vanna De Angelis, pubblicato da Piemme
Ti prego lasciati odiare, scritto da Anna Premoli, pubblicato da Newton Compton
Il profumo delle bugie, scritto da Bruno Morchio, pubblicato da Garzanti
L’ultimo sogno longobardo, scritto da Ugo Moriano, pubblicato da Coedit

L’edizione del 2013 si terrà a Pontremoli dal 19 al 21 luglio e sarà proprio il 21 luglio la giornata in cui sarà eletto il romanzo vincitore. Chiunque volesse partecipare potrà accedere alle informazioni pubblicate e aggiornate costantemente sul sito web ufficiale (qui il link).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>