Un romanzo a puntate per Marcello Simoni con Rex Deus: L’armata del diavolo

di Valentina Cervelli Commenta

Un romanzo a puntate: ci offrono questo Marcello Simoni, fresco vincitore del Premio Bancarella e la sua casa editrice di riferimento, la Newton Compton. Ovviamente in versione ebook. Un’uscita ben congegnata scelta in modo tale da inaugurare la nuova collana dell’editore per ciò che concerne i libri digitali, la eNewton Originals.

Parliamo di romanzi originali brevi o a puntate scritti da grandi autori italiani. “Rex Deus: L’armata del diavolo”, di Marcello Simoni, si prende il compito di inaugurare il progetto, che prenderà ufficialmente il via il prossimo 30 luglio presso tutti gli ebookstore italiani con l’uscita della prima delle cinque puntate con uscita mensile del nuovo romanzo. Non si sa come si evolveranno i fatti, ma grazie alla casa editrice possiamo indicarvi la trama della prima puntata dell’opera di Marcello Simoni, il cui titolo è “Il patto”.

1 luglio 1544. L’armata del corsaro Khayr ad-Din Barbarossa, grand’ammiraglio della flotta ottomana, mette a ferro e fuoco l’isola d’Elba. Lo scopo è la liberazione di un ragazzo turco, tenuto in ostaggio da dieci anni. Il giovane è il figlio di Sinan il Giudeo, generale delle galee barbaresche, e risiede nell’isola sotto la custodia del principe di Piombino. Il Barbarossa lo rivuole indietro per indurre Sinan a rivelargli un mistero tramandato dai tempi di Gesù, il Rex Deus, di cui è venuto a conoscenza durante le sue scorrerie nei mari. Se fosse svelato, sarebbe in grado di far tremare le fondamenta della religione cristiana. Il figlio di Sinan, battezzato con il nome di Cristiano d’Hercole, si troverà così, senza volerlo, al centro di un pericoloso gioco di intrighi, vendette e tradimenti…

Le premesse per una storia al cardiopalma ci sono tutte. Ed è risaputo l’interesse delle persone per tutto ciò che di fictionale o meno gira intorno alla figura di Cristo. Basta pensare a “Il codice Da Vinci” di Dan Brown. Voi che ne dite, vi attira?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>