Natale 2012: quali libri di cucina regalare?

di Valentina Cervelli Commenta

E’ tempo di iniziare a suggerirvi qualche idea seria e fattibile per le prossime festività. Natale 2012 può essere ancora una volta all’insegna dei libri di cucina. Facciamo però un lavoro differente: diamoci a qualche scelta d’autore che possa differenziare un poco la disponibilità: diamo un occhio anche al mercato estero e passato. 

Non preoccupatevi, in alcuni casi parliamo di libri tradotti nel nostro paese e disponibili grazie ad editori italiani. Una delle idee regalo, anche per voi stessi, migliori sul mercato, ci porta a chiamare in causa Eva Longoria ed il suo “Eva’s Kitchen”:  ricette tex mex fuori dall’ordinario della dieta mediterranea, ma davvero interessanti da mettere in pratica, per qualcosa di diverso. In questo caso parliamo però di un libro in lingua originale, dobbiamo tenerne conto.

Sempre rimanendo sulla scia hollywoodiana, un’idea azzeccata potrebbe essere quella di “My Father’s Daughter”  o “Ricette dalla mia cucina” di Gwyneth Paltrow. In questo caso parliamo di un ricettario-biografia, nel quale l’attrice condivide diverse storie private, di cui molte legate al padre, la cui morte l’ha profondamente colpita. Si tratta di un libro edito dalla Salani e da tempo sotto forti critiche: c’è chi sostiene che non l’abbia scritto lei. A parte ciò, è innegabile che sia uno dei più interessanti mai giunti sugli scaffali delle nostre librerie.

Tornando direttamente in Italia, e volendo buttarsi su qualcosa che non siano i consigliatissimi libri di Benedetta Parodi, Tessa Gelisio o Antonella Clerici, ci si può sempre votare al libro di cucina di Fabrizio Bracconeri. Ricordate Sacchi de “I ragazzi della terza C”? Beh, proprio lui. E’ presente in libreria con “Rita consiglia… Le ricette di Bracco”  edito dalla Caravaggio Editore.

E per non farci mancare proprio nulla, si potrebbe optare anche per “Un pizzico di Sale”, di Serena Autieri. Il libro pubblicato dalla Kovalsky è un po’ come quello della Paltrow: un giusto mix di vita privata e di vita…in cucina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>