Jekyll & Hyde: la App gratuita da scaricare

di Giada Aramu Commenta

 La trasformazione da romanzo e fumetto risulta già molto interessante, figuriamoci poi se questa viene trasformata da una casa editrice e distribuita gratuitamente per tutti gli utenti Apple. Il romanzo in questione è appunto Il dottor Jekyll & Mr. Hyde, un romanzo scritto da Luis Stevenson e pubblicato alla fine del 1800 e ora rivisitato sottoforma di fumetto digitale.

Il prodotto sembra aver conquistato il cuore dei lettori, soprattutto di coloro che amano leggere le rivisitazioni dei classici più famosi: un bel riediting di una forma classica e canonica che non attrae l’occhio più vispo e bisognoso di qualche sorpresa, non solo a livello di contenuti ma anche di presentazione.

Ogni vignetta di Jekyll & Hyde può essere letta anche in versione “nota d’autore”, un’opzione che può essere attivata dal lettore stesso e che gli permetterà di visualizzare il bozzetto, la scena che del romanzo che ha ispirato la realizzazione del disegno di Mattotti oppure il video girato dalla casa editrice e nel quale l’illustratore spiegherà ai suoi lettori il progetto e la realizzazione di quel preciso passo. La funzione video tornerà utile anche per godere della rappresentazione teatrale del fumetto che sarà letto e animato a parole, proprio come facevano i cantastorie di un tempo.  Le sorprese, chiaramente, non sono finite qui: la lettura potrà anche essere accompagnata da una musica scelta che accompagnerà i momenti topici della narrazione.

Se amate gli approfondimenti date anche un’occhiata alla sezione “Contributi Speciali”, un tesoro virtuale dove poter ascoltare e vedere interviste realizzate con Mattotti, i bozzetti disegnati per produrre l’opera, gli appunti dell’illustratore, il video girato durante la realizzazione del fumetto e la rassegna stampa completa, prova che la App di Jekyll & Hyde ha conquistato tutto il mondo editoriale.  

Se possedete un device Apple non perdete l’occasione e scaricate subito la App: è gratuita ed è davvero un tesoro delle letteratura che non scredita il grande classico di Stevenson.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>