L’infazia di Gesù, in arrivo terzo libro di Benedetto XVI

di Valentina Cervelli Commenta

Il nuovo libro del papa è stato presentato in anteprima presso la Buchmesse, la Fiera Internazionale del Libro. La Rizzoli, casa editrice che curerà il volume, ne ha presentato in esclusiva alcuni estratti. L’opera di Benedetto XVI riguarderà ancora una volta la vita di Gesù, questa volta basandosi sui racconti evangelici della sua infanzia. In programma vi è la traduzione in almeno 20 lingue differenti.

Sono infatti in fase di definizione gli accordi con circa 32 paesi, interessati a comprare i diritti del libro del papa. Nel nostro paese l’uscita è prevista prima del periodo natalizio, in una coedizione tra la Rizzoli e la Libreria Editrice Vaticana. Ratzinger ha focalizzato queste sue ultime fasi da scrittore concentrandosi sulla figura pubblica di Gesù di Nazaret. Il volume “L’infanzia di Gesù” è il completamento di una trilogia formata dal suddetto titolo e da “Dal Battesimo alla Trasfigurazione” (Rizzoli) e “Dall’ingresso in Gerusalemme fino alla risurrezione” (Libreria Editrice Vaticana) pubblicati rispettivamente  nel 2007 e nel 2011.

Interessante la premessa del libro, di cui vi proponiamo un estratto:

Non si tratta di un terzo volume, ma di una specie di piccola “sala d’ingresso” ai due precedenti volumi sulla figura e sul messaggio di Gesù di Nazaret. Qui ho ora cercato di interpretare, in dialogo con esegeti del passato e del presente, ciò che Matteo e Luca raccontano all’inizio dei loro Vangeli sull’infanzia di Gesù. Un’interpretazione giusta secondo la mia convinzione, richiede due passi. Da una parte, bisogna domandarsi che cosa intendevano dire con il loro testo i rispettivi autori, nel loro momento storico – è la componente storica dell’esegesi. Ma non basta lasciare il testo nel passato, archiviandolo così tra le cose accadute tempo fa. La seconda domanda del giusto esegeta deve essere: È vero ciò che è stato detto? Riguarda me? E se mi riguarda, in che modo lo fa?

Photo Credits|Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>