In uscita la biografia “Jimi Hendrix. Mio fratello”

di Giada Aramu Commenta

Esce a novembre, in occasione del 70esimo anniversario della sua nascita, la biografia Jimi Hendrix. Mio fratello, nuova opera pubblicata nella collana NarrativaSkira Storie. A scrivere la biografia è il fratello del grande chitarrista, Leon Hendrix, che insieme ad Adam Mitchell ha curato un ritratto del musicista molto personale e profondo, una testimonianza che piacerà sicuramente a tutti i fans di Hendrix.

La biografia, curata da Enzo Gentile, autore della prefazione della biografia, è stata scritta dal fratello minore e grande amico del musicista che lo ha accompagnato durante tutto il suo percorso, da quello più personale e familiare dei primi anni di vita e della formazione, a quello professionale, che ha ispirato il musicista e ha fatto sì che si realizzasse la sua carriera. Una vita di eccessi dedicata alla musica e alla sua chitarra, proprio come diceva il musicista: «One day even the war will bow to the sweet sound of a guitar» (“Un giorno anche la guerra si inchinerà al dolce suono di una chitarra”).

A presentare l’opera nel nostro Paese è Enzo Gentile, autore della prefazione all’edizione italiana:

Jimi Hendrix raccontato da vicino, come non era mai successo. Ci pensa il fratellino Leon, con una commovente intimità, che spazia dalla tenerezza al più crudo realismo. Jimi fu una folgorazione, per il rock degli anni Sessanta, e la musica intera. Un elettroshock, per quei tempi, e un insegnamento che dura tuttora. Con la sua chitarra si è accesa la luce, la musica di Jimi ha indicato la strada e alzato le difese immunitarie culturali di intere generazioni. Un genio compreso, senza confini.

Il 23 ottobre del 1966, Jimi Hendrix entrava per la prima volta nei De Lane Lea Studios, la sala di registrazione che gli avrebbe permesso di registrare il suo 45 giri d’esordio, un album nel quale erano inseriti i pezzi Hey Joe e Stone Free.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>