Bibliotech per eBook, la prima negli Usa

di Giada Aramu Commenta

 Aprirà questo autunno, a San Antonio, negli Stati Uniti, la prima Bibliotech, una biblioteca dedicata esclusivamente al prestito degli eBook, circa 10.000 titoli da offrire in prestito a tutti i lettori del futuro che potranno dirigersi alla reception della biblioteca, scegliere un titolo dal catalogo on line consultabile dai pc che, come gli schedari contemporanei, sono sparsi qua e là e portare a casa l’eBook da leggere comodamente a casa propria.

Secondo le prime notizie, tutti i lettori potranno entrare nella biblioteca, pardon, Bibliotech, e prendere in prestito un lettore eReader dal quale potranno leggere i libri digitali che hanno scelto e che sognano di leggere solo in formato digitale. Il dispositivo, ceduto in prestito a ogni lettore, dovrà essere restituito entro e non oltre due settimane, un tempo massimo oltre il quale il lettore digitale diverrà inutilizzabile. In questo caso il lettori potrà così essere riportato alla struttura.

Ad oggi, dopo pochi giorni dalla diffusione della notizia dell’apertura della biblioteca, non è ancora possibile conoscere i nomi delle case editrici che hanno accettato di offrire in prestito i loro eBook ma è possibile che, all’interno della rosa delle editrici più generose, vi siano Penguin e Amazon, entrambe forse pronte a cedere i volumi più letti a tutti i lettori.

E dopo questa curiosa notizia, l’immaginazione diventa quasi inarrestabile: che fine faranno i libri quando, tra una ventina d’anni, tutte le biblioteche del mondo si chiameranno Bibliotech e non esisteranno più i luoghi polverosi e affascinanti che tutti visitiamo? Apriranno forse altrettante biblioteche in cui riporre i libri in formato cartaceo che nessuno sfoglia più e che, come preziose reliquie, si potranno consultare con un paio di guanti bianchi immacolati? Voi come immaginate il sistema bibliotecario del futuro? Cosa consigliereste a un costruttore di Bibliotech? Quali eBook vorreste leggere nella biblioteca digitale del futuro?

Photo Credits | engadget.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>