Ultimi Articoli

“Momenti di trascurabile infelicità” di Francesco Piccolo, recensione

Di Valentina Cervelli | 19 aprile 2015
“Momenti di trascurabile infelicità” di Francesco Piccolo, recensione

E’ palese. Ci sono dei titoli che mi conquistano e che mi spingono a leggere il libro a prescindere da tutto. E’ stato anche il caso di “Momenti di trascurabile infelicità” di Francesco Piccolo. Nonostante un’iniziale indecisione.Continua a leggere

La sposa giovane di Alessandro Baricco, recensione

Di Valentina Cervelli | 6 aprile 2015
La sposa giovane di Alessandro Baricco, recensione

Devo essere sincera, ancora non ho ancora capito come effettivamente mi abbia lasciata la lettura de “La sposa giovane” di Alessandro Baricco. E non solo perchè mi rendo conto che con l’autore il mio gradimento vada a momenti alterni, ma in generale per la storia e come viene raccontata.Continua a leggere

La ruga del cretino di Andrea Vitali, recensione

Di Valentina Cervelli | 29 marzo 2015
La ruga del cretino di Andrea Vitali, recensione

Vi dirò la verità: “La ruga del cretino“, di Andrea Vitali mi ha conquistato per il titolo. Una scelta di questo genere non può non essere graziata da un acquisto. E lo scrittore, a dire il vero, non mi dispiace come tale, fattore questo che mi ha portato a sfogliare le pagine in modo abbastanza tranquillo.Continua a leggere

Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti di Antonio Dikele Distefano, recensione

Di Valentina Cervelli | 8 marzo 2015
Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti di Antonio Dikele Distefano, recensione

Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti” di Antonio Dikele Distefano è un libro da cui mi sono tenuta inizialmente distante: storia di giovani, brutta esperienza passata con Federico Moccia. Poi ho visto una sua intervista a RaiNews, online ed a prescindere dai pregiudizi mi ci sono buttata. Senza rimpiangerlo.  Continua a leggere

C’è un re pazzo in Danimarca di Dario Fo, recensione

Di Valentina Cervelli | 1 marzo 2015
C’è un re pazzo in Danimarca di Dario Fo, recensione

Dario Fo non è quasi mai stato nelle mie corde. L’ho sempre considerato “troppo” per quelli che erano i miei gusti. Devo dire però che con “C’è un re pazzo in Danimarca“, l’ho un po’ rivalutato in generale. In qualche modo questo libro è stato capace di farmi vedere in modo diverso l’autore.Continua a leggere

Pagina:12345678...203040...694
Recensioni
eBook e eReader