Unità d’Italia: i protagonisti narrati dalla Dalai Editore

di isayblog4 Commenta

Spread the love

Il prossimo 17 marzo il nostro Paese sarà in festa: l’Italia compie i suoi primi 150 anni e anche le librerie, come le strade di ogni città italiana, si riempiono di emozioni tricolore. L’iniziativa di cui vi parliamo oggi è quella creata dalla casa editrice Dalai Editore, una nuovo collana composta da dieci brevi biografie che saranno dedicate ai grandi personaggi e protagonisti del Risorgimento italiano.
I personaggi che saranno narrati dalla collana saranno Camillo Benso di Cavour, Carlo Cattaneo, Francesco Crispi, Massimo d’Azeglio, Giuseppe Garibaldi, Vincenzo Gioberti, Goffredo Mameli, Giuseppe Mazzini, Silvio Pellico, Carlo Pisacane; personaggi importanti che hanno fatto grande il nostro Paese e che hanno riempito le pagine della storia italiana e che ancora oggi servono come modello di integrità e serietà sociale e politica.


Per ogni personaggio verranno valutate molte questioni. Ogni personaggio sarà infatti affrontato in relazione al periodo storico di riferimento e alla questione politica della nostra Italia con una biografia intensa ed accurata volta a tracciare, passo dopo passo ed evento dopo evento, la vita di questi grandi personaggi che il tempo e la loro grandezza ha voluto conservare. Oltre alla biografia e i tratti storici principali si potranno leggere anche gli scritti più rappresentativi di questi personaggi. Un esempio? Nei testi si leggeranno estratti tratti da Le mie prigioni di Silvio Pellico, Memorie autobiografiche e Il testamento politico di Carlo Pisacane.

I dieci volumi, di circa ottanta pagine, verranno venduti a un prezzo molto modico (€ 3,90 al volume) e i volumi verranno messi in vendita in ogni libreria a partire dal 15 marzo. Per chi volesse inoltre conoscere meglio Garibaldi, il personaggio simbolo dell’unità d’Italia sempre per la Dalai Editore è in vendita Garibaldi. L’illusione italiana, testo di Nicola Fano che tratta i grandi sogni del condottiero che rese grande il nostro Paese sotto una chiave moderna attraversando così le aspettative del popolo italiano di oggi.

[Photo Credits dalaieditore]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>