Ri-leggo: il book sharing sbarca a Roma

Spread the love

L’avevamo desiderato anche noi e finalmente il book sharing ha aperto le porte anche all’Italia grazie all’iniziativa Ri-leggo, un evento organizzato da Ama, dall’associazione culturale Hola e dalle biblioteche di Roma che si terrà nella capitale italiana dal 19 al 27 novembre.

L’iniziativa nasce in occasione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti che, oltre ad approfondire l’argomento del riciclo e dello smaltimento della merce da riutilizzare, ha affrontato anche il tema del riutilizzo dei libri vecchi che ormai abbiamo già letto e che vorremmo scambiare con altri lettori.

In occasione di Ri-leggo Ama allestirà 127 punti di raccolta in 15 municipi presso i quali tutti potranno donare e scambiare i propri libri usati, soprattutto quellli di lettura che abbiamo acquistato e divorato durante le vacanze o le nottate insonni.  

Tutti i libri potranno essere consegnati presso i 12 punti di raccolta fissi e i 113 punti mobili che saranno segnalati di volta in volta sul sito internet www.amoroma.it. Dopo la consegna i volontari dell’associazione Hola provvederà a restaurare i libri più malandati che saranno destinati a biblioteche e centri specializzati delle Biblioteche di Roma e poi ridistribuiti in occasione del book sharing.

Significativo l’intervento del presidente dell’associazione Ama, Piergiorgio Benvenuti che ha così parlato dell’iniziativa Ri-leggo:

“Il nostro è un invito a non far morire i libri. I volumi raccolti saranno destinati alle biblioteche di quartiere e all’incentivazione del book sharing. In treni, negozi, piazze e bar, sarebbe bello poter lasciare un libro e prenderne un altro, per favorire il riciclo e lo scambio tra cittadini”.

La sperimentazione durerà una settimana e l’iniziativa del book sharing, molto famosa all’estero, è stata pensata appositamente per chi non può permettersi di acquistare i volumi che sogna di leggere e che, finalmente, grazie a questa iniziativa, potrà finalmente avere accesso anche ai libri più nuovi. Benvenuto book sharing!  

Photo Credits | savemoney

Lascia un commento