Presentazione di Ogni angelo è tremendo, Susanna Tamaro

di isayblog4 Commenta

Ogni angelo è tremendo è un libro speciale, quasi un’autobiografia che la scrittrice Susanna Tamaro offre a tutti i suoi lettori e che, già dal titolo, lascia trasparire una doppia dimensione, dolce ma al tempo stesso meschina e imperdonabile. Il nuovo romanzo di Susanna Tamaro racconta la storia di una bambina, di una ragazza e poi di una donna che affronta mille difficoltà e che nella letteratura troverà il suo riscatto. Il nuovo romanzo uscirà il 23 gennaio 2013 per la casa editrice Bompiani.

Ecco la presentazione di Ogni angelo è tremendo, di Susanna Tamaro:

Ogni angelo è tremendo è la storia di una bambina che diventa adulta. Che nasce di notte, a Trieste, mentre soffia una bora nera che spazza via ogni cosa e rende ogni equilibrio impossibile. Di una bambina che cresce in una famiglia in cui sembra sia soffiato quello stesso vento impetuoso dell’est. Di una bambina che impara presto a riconoscere i vuoti che la morte lascia, quei vuoti che somigliano tanto agli abbandoni che la stessa bambina deve subire, da parte di un padre e di una madre desiderati e imprendibili. Di una bambina che non dorme mai, e fa (e si fa) molte domande, a cui nessuno sembra voler o poter dare risposte. Ma è anche la storia della scoperta del mondo e della sua bellezza, della natura e delle sue forme. Di una bambina che si fa ragazza e si apre ai primi palpiti di amore e amicizia, ai sussulti dei poeti e degli scrittori. È la storia di una ragazza che scende a rotta di collo le scale di casa, la notte in cui il terremoto irrompe. È la storia della scoperta della grande città, Roma, e del terrorismo e, finalmente, del potere della scrittura e dei libri. Quella bambina, quella ragazza, quella donna è Susanna Tamaro, che ci consegna il suo libro più intimo e coraggioso. Una autobiografia che è anche romanzo di formazione e inno alla vita nonostante, dentro (e forse grazie a) ogni sua oscurità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>