eReader: tre motivi per non acquistarli

di Giada Aramu Commenta

 Nonostante le vendite degli eReader siano in continuo aumento, c’è ancora un’alta percentuale di lettori che ha dichiarato di non essere intenzionata ad acquistare un lettore digitale. Tradizionalismo? Nostalgia? Sprezzante rifiuto delle nuove tecnologie? Una ricerca americana ha posto qualche domanda al popolo dei conservatori ed ecco che cosa hanno scoperto…

La ricerca è stata condotta da Verso Advertising che, oltre ad aver stabilito che oltre la metà degli intervistati non acquisterà mai un lettore digitale, ha reso pubbliche tre delle risposte più quotate dai lettori.

1) Aspetto economico: Il prezzo di un eReader difficilmente ammonta a una cifra inferiore ai 100 dollari mentre il prezzo di un eReader, nonostante le offerte e le numerose promozioni, risulta ancora essere troppo alto. Insomma, a conti fatti pochi pensano che la lettura in bit possa dimostrarsi più economica rispetto a quella cartacea

2) Lettura e affaticamento visivo: Leggere per ora da uno schermo di dimensioni ridotte non è certo consigliabile, soprattutto per chi soffre di miopia e astigmatismo. Inoltre, la maggior parte dei lettori dichiara di trovare poco raccomandabile rifugiarsi in un freddo display dopo otto ore di lavoro spese davanti a un altro schermo. Quello del computer…

3) Librerie ed emozioni di carta: Tra gli intervistati c’è anche chi ha confessato di amare le ore trascorse in biblioteca e in libreria; un piacere irrinunciabile che molti, per paura dell’acquisto di un eReader, avrebbero timore di perdere.

Sono queste le tre motivazioni più quotate da tutti gli intervistati e devo ammettere che, in fondo, non è poi così difficile dar loro torto, soprattutto per prime due opinioni.

Acquistare un eReader è sicuramente una spesa importante, ma sono gli eBook a preoccupare maggiormente tutti i lettori: all’inizio delle vendite gli eBooks avevano un prezzo acccettabile e sostenibile mentre oggi un libro digitale può costare oltre i 10 euro, una spesa sicuramente molto alta, anche in tempi di rincari del cartaceo. Qualche ragione la si dà anche alla terza opinione: siamo così assorbiti dalla tecnologia (alzi la mano chi non possiede un pc, telefono cellulare, lettore mp3 e dvd, GPS) che rinunciare ora all’ennesima esperienza tattile (la lettura) sembra quasi sacrilego!

Voi avete ceduto all’acquisto di un eReader? Se no, quali sono i motivi che vi hanno convinto a non farlo?

Photo Credits | comuniclab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>