Letteratura erotica: caccia aperta al libro più piccante

di Giada Aramu Commenta

Prima della comparsa del bestseller Cinquanta sfumature di grigio, sembrava che il mondo dell’editoria non avesse mai conosciuto la letteratura erotica o, almeno, che non ne avesse mai conosciuto il potenziale.

Tra una critica e un applauso, il romanzo di E.L. James ha venduto in quattro mesi ben venti milioni di copie solo negli Stati Uniti, un successo quasi mai registrato prima e che già cerca di essere eguagliato dagli editori della concorrenza.

Da qualche settimana a questa parte, infatti, le case editrici americane sembrano aver iniziato un’estenuante competizione invitando tutti gli scrittori esordienti e quelli più famosi a redigere la loro copia erotica e inviarla al più presto al miglior offerente, quasi come se, ispirati dal bestseller, gli scrittori americani si siano riscoperti invasi da un irrefrenabile desiderio sessuale .

Tutti, scrittori compresi, cercano ora di cavalcare l’onda e approfittare del successo del romanzo per far conoscere talenti fino ad ora sconosciuti con la speranza di spodestare dalla prima posizione il romanzo di E.L. James. E mentre gli scrittori spremono dalle loro penne il genio letterario dalle scabrose tinte, gli editori ripescano dai loro cestini i romanzi mai pubblicati o le edizioni poco memorabili passate in sordina. E’ il caso della trilogia di Anne Rice che, nel lontano 1980, aveva riscritto e pubblicato la storia della Bella Addormentata nel Bosco in una versione per adulti. L’opera, ancora nelle mani della casa editrice Penguin, vedrà nuovamente la luce con la speranza che, di fronte un pubblico assuefatto dal genere erotico e assetato di grandi emozioni, possa finalmente trovare il successo che merita.

Tra i numerosi romanzi erotici già pubblicati, e quelli che ancora sono sotto le penne rosse degli editor, risulta impossibile non porsi alcune domande: quanti libri-scandalo dovremmo ancora leggere prima di snobbare totalmente l’intero genere letterario? La saga di Harry Potter e quella di Twilight, con i seguenti annessi e connessi, ci insegnano che l’entusiasmo dei lettori, fedeli e spietati, non aspetterà molto prima di affievolirsi e spegnersi totalmente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>