“Io Scrittore”: iscrizioni fino al 14 marzo

di Valentina Cervelli Commenta

io scrittore iscrizioni aperte fino 14 marzo

Anche quest’anno torna il concorso “Io scrittore”: un vero e proprio torneo letterario proposto dal gruppo editoriale Mauri-Spagnol. Nessuna quota di iscrizione ma tanta voglia di scrivere e farsi conoscere per ottenere la pubblicazione della propria storia in ebook se finalisti, o cartacea se vincitori.

Le iscrizioni, come da titolo, sono aperte fino al 14 marzo. I 10 romanzi finalisti verranno pubblicate in formato ebook dalla Mauri, mentre come già anticipato il vincitore del concorso letterario potrà godere di una pubblicazione cartacea della propria opera. Una sola richiesta alla base della partecipazione: quella di giudicare le opere degli altri concorrenti. Gli organizzatori parlano di una sorta di “scouting editoriale”  ed in tutta onestà pensiamo davvero sia una scelta giusta, soprattutto a causa del pressapochismo con il quale, negli ultimi tempi, ci si sta muovendo nei confronti delle nuove leve.

Senza contare il grande “vizio”  della scarsa attenzione riposta nei confronti della figura dell’editor: in questo modo gli iscritti saranno costretti a sperimentarne in qualche modo le responsabilità, altro fattore non trascurabile. Avendo la possibilità di conoscere i giudizi degli altri sulle proprie opere, la maggior parte delle persone che hanno partecipato più volte al concorso hanno visto migliorare di netto sia i loro posizionamenti, sia la loro prosa.

Quest’anno poi è prevista un’ulteriore novità: i partecipanti potranno contare sulla consulenza di un editor esperto e su un sito costantemente pieno di consigli su come scrivere e pubblicare un libro di successo.  Sapevate che Valentina D’Urbano, vincitrice della scorsa edizione ha venduto già più di quindicimila copie del suo libro? Vale la pena tentare. Vi lasciamo con il commento di Stefano Mauri, presidente della casa editrice:

“IoScrittore” è un investimento di lungo periodo. Abbiamo trovato molte nuove voci con le quali stiamo lavorando, libro dopo libro, per trasformarle in autori di successo. Abbiamo investito molto nonostante la crisi ma siamo convinti che i frutti con il tempo arriveranno. Per qualcuno, come Valentina d’Urbano, il successo è già una realtà. Molti aspiranti scrittori hanno potuto migliorarsi e anche comprendere meglio il rapporto che lega editori e autori e quanto lavoro e passione ci siano tra il manoscritto e il libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>