I messaggi segreti dei fiori in uscita per Garzanti

di isayblog4 Commenta

Spread the love

Se avete letto Il linguaggio segreto dei fiori, romanzo di esordio della scrittrice Vanessa Diffenbaugh, sicuramente avrete desiderato di possedere la capacità della protagonista del libro capace di comunicare sentimenti ed emozioni tramite l’uso dei fiori, un’arte che l’introversa Victoria sa dosare e utilizzare con le persone che la circondano trovando così una voce profumata e di rara bellezza.
Per la stessa casa editrice esce il prossimo 17 novembre 2011 il libro I messaggi segreti dei fiori, un dizionario completo dei fiori più o meno comuni, un manuale dell’uso scritto da Mandy Kirby che ha scelto di trarre proprio spunto dal romanzo della Diffenbaugh (ben chiaro il riferimento nella copertina) per redigere la guida della comunicazione floreale.

I messaggi segeti dei fiori è l’ennesimo richiamo al grande romanzo (e presto anche film) stilando un elenco delle piante e dei fiori più comuni e i loro significati, ossia i messaggi che comunicano a chi li riceve; un dizionario “fiore-linguaggio umano” che tornerà sicuramente utile a tutti coloro che vogliono sfruttare il valore dei fiori per parlare a chi ci è più caro o chi proprio non sopportiamo, una nuova lingua da apprendere e da utilizzare.

Mandy Kirby analizza i fiori e le piante riscoprendo le radici di questo linguaggio procedendo in un percorso a ritroso che ci porta fino all’epoca vittoriana, quando si pensa che questa arte sia stata creata e scoperta dagli amanti dei fiori.

All’interno del libro di Kirby saranno inoltre inseriti molti consigli utili per scegliere i fiori migliori da inserire nel proprio bouquet a seconda dell’evento al quale si partecipa e tanti suggerimenti per assemblare i fiori tra di loro per creare così composizioni floreali personalizzate e perfette per ogni occasione. Un libro interessante e originale che potrà piacere a chi adora i fiori, ama regalarli e pensare ai propri cari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>